La fattoria degli olivi che ha dato nuova vita alla terra di nessuno di Cipro

Atsas è iniziato come una fattoria deteriorata nella zona cuscinetto dell'isola e si è evoluta in una zona principale olive oil producer in meno di un decennio.
Foto: prodotti biologici Atsas
Giu. 6, 2022
Costas Vasilopoulos

Notizie recenti

Nel piccolo villaggio di Evrychou sull'isola di Cipro, Prodotti biologici Atsas è il risultato dell'insaziabile desiderio di George David di creare un uliveto.

David ha avviato l'azienda a conduzione familiare da zero nel 2012 acquistando terreni agricoli nella zona cuscinetto di Cipro, chiamata anche 'la linea verde' o 'la Zona Morta, la stretta striscia di confine che funge da cuscinetto tra le comunità greco-cipriote e turco-cipriote dell'isola.

I nostri uliveti biologici sono la prova che ciò che è iniziato come risposta all'acuta nostalgia del passato è diventato un pioniere del settore... Siamo molto ottimisti riguardo al futuro.- Nicholas Savides, responsabile commerciale, Atsas Organic Products

Secondo gli standard internazionali, Cipro è una piccola nazione produttrice di olio d'oliva con una resa annuale compresa tra 2,500 e 3,000 tonnellate di olio d'oliva. Tuttavia, l'azienda ha alzato il livello fin dall'inizio, essendo appassionata di produrre un olio d'oliva distintivo per distinguerlo dalla concorrenza.

"Quando abbiamo deciso di entrare nel mondo di olive oil produzione, non volevamo crearne semplicemente un altro olio extravergine d'oliva di alta qualità", ha detto Nicholas Savides, il responsabile commerciale dell'aziendo olive oil Times. "Volevamo creare un olio extra vergine di oliva premium e ad alto contenuto fenolico per fare la differenza nel settore".

Vedi anche:Profili del produttore

Le condizioni erano ideali per l'impresa intrapresa dall'azienda; essendo nella zona cuscinetto, molto vicino al villaggio di Petra, da cui proviene David, i terreni acquisiti erano rimasti incolti per più di 45 anni. Ha fornito il terreno perfetto per coltivare ulivi.

"La nostra terra si trova all'interno della zona morta nella Valle del Solea", ha detto Savvides. "Il terreno era praticamente vergine e privo di qualsiasi fattore biotico e abiotico. Il nostro boschetto si è gradualmente evoluto in una fattoria ecologica che è diventata un paradigma e un centro di apprendimento per lo sviluppo sostenibile”.

pubblicità

Dopo molte sperimentazioni e ricerche mirate, l'azienda ha raggiunto il suo scopo finale di produrre a alto polifenolo olio extravergine d'oliva.

"Nel 2017, il nostro olio d'oliva è risultato essere il più ricco di composti polifenolici tra 7,854 oli d'oliva provenienti da 15 paesi e detiene il record fino ad oggi ", ha affermato con orgoglio Savides. "Questa è stata la più grande ricompensa e una spinta per continuare il nostro lavoro”.

Nel corso degli anni, Atsas Organic Products è diventata una delle aziende leader a Cipro olive oil producers e ha goduto di una reputazione per i suoi olio d'oliva biologico.

Nella fattoria di Atsas viene prodotta un'ampia gamma di monovarietali e miscele ad alto contenuto di polifenoli. L'azienda ha anche commercializzato il suo olio d'oliva come integratore alimentare naturale disponibile in flaconi da 10 millilitri.

"L'olio d'oliva è un alimento base, parte della nostra cultura e tradizione e uno dei nostri sapori più amati e familiari ", ha affermato Savides. "Aiuta regolare la glicemia livelli e protegge da malattia del cuore e cancro. "

"Secondo Regolamento UE 432/2012, il consumo giornaliero di 20 grammi di olio d'oliva ad alto contenuto fenolico può proteggere il corpo umano dallo stress ossidativo ", ha aggiunto.

produzione-profili-europa-i-migliori-oli-di-oliva-olive-times

Prodotti biologici Atsas

La fattoria di Atsas è praticamente una struttura all-inclusive incentrata su olive oil proproduzione, caratterizzato da 30 ettari di uliveto, un moderno frantoio e un impianto di imbottigliamento e confezionamento.

"Nei nostri uliveti irrigati coltiviamo 6,500 ulivi di varie cultivar, tra cui Koroneiki, Kalamon e Kypriaki ", ha affermato Savides. "Abbiamo anche raggiunto un accordo con altri produttori della zona per coltivare i loro ulivi”.

Atsas Organic Products ha anche fatto grandi passi avanti nell'adozione di tecniche di agricoltura rigenerativa e sostenibile.

Tutte le operazioni negli oliveti, compresa la raccolta delle olive e potare gli alberi, vengono eseguiti utilizzando strumenti manuali o attrezzature meccaniche su piccola scala per ridurre al minimo l'impatto sugli alberi derivante dall'utilizzo di metodi di raccolta completamente meccanizzati e macchinari pesanti.

Inoltre, l'irrigazione degli alberi si ottiene raccogliendo l'acqua piovana in un lago artificiale all'interno dell'azienda per preservare le riserve idriche naturali sotterranee.

Particolare attenzione è stata prestata anche alla conservazione della biodiversità nella fattoria di Atsas.

Oltre agli ulivi, fioriscono diversi altri tipi di alberi, inclusi melograni e fichi e persino alberi di cactus, promuovendo la biodiversità e fornendo cibo alla fauna locale.

produzione-profili-europa-i-migliori-oli-di-oliva-olive-times

Prodotti biologici Atsas

Nella fattoria sono stati installati anche nidi di uccelli per fornire riparo alle specie di uccelli autoctoni.

"Evitiamo anche di rimuovere i grappoli di piante autoctone che crescono nella nostra fattoria", ha affermato Savides. "Forniscono l'habitat a utili insetti e microrganismi che aiutano a controllare parassiti e funghi".

"In anticipo, non eliminiamo completamente le erbacce, ma preferiamo tagliarle, lasciando il materiale vegetale sul terreno per avviare procedure di compostaggio verde", ha aggiunto. "Coltiviamo anche piante come la veccia e l'erba medica lungo i confini degli ulivi nella nostra fattoria per arricchire il terreno di sostanze nutritive.

Diffondere le conoscenze acquisite nello sviluppo agricolo e nella coltivazione dell'olivo è un altro ambito in cui Atsas Organic Products ha messo piede, istituendo un centro di formazione nel villaggio di Katydata aperto a tutti coloro che desiderano approfondire il mondo dell'agricoltura.

"Il centro di formazione realizza la nostra visione di promuovere lo sviluppo agricolo ed educare i nostri concittadini attraverso seminari e altri programmi educativi", ha affermato Savides. "Vogliamo anche incoraggiarli a dedicarsi all'agricoltura e promuovere la produzione di alimenti base della cucina cipriota".

Il produttore ha rappresentato Cipro nel 2022 NYIOOC World Olive Oil Competition, ottenendo un Silver Award per la miscela Atsas Silver Edition a base di olive Kalamon e Koroneiki.

Nella precedente edizione del concorso, l'azienda ha ottenuto un Gold Award per la sua linea silver edition di oli extravergini di oliva biologici.

produzione-profili-europa-i-migliori-oli-di-oliva-olive-times

Prodotti biologici Atsas

"È un grande onore vincere al prestigioso NYIOOC, e ogni premio che riceviamo è la prova tangibile che il duro e metodico lavoro del nostro team ha dato i suoi frutti", ha affermato Savvides. "È estremamente importante che Cipro sia sulla mappa globale dell'olio d'oliva ".

L'azienda è tutt'altro che soddisfatta del successo ottenuto finora, cercando di fissare nuovi obiettivi per il prossimo futuro e consolidare ulteriormente le sue basi.

"Il nostro obiettivo a breve termine è aumentare la nostra capacità di olive oil proproduzione ed estendere il nostro portafoglio prodotti al biologico olive da tavola e pasta di olive ", ha detto Savides.

"Intendiamo anche aumentare le nostre esportazioni in Europa, Asia e Stati Uniti", ha aggiunto. "Tuttavia, produrre uno squisito olio d'oliva ricco di polifenoli per superare la concorrenza è una sfida per noi anno dopo anno. "

Un arduo viaggio potrebbe aspettarsi per Atsas Organic Products, ha infine osservato Savides, con cambiamento climatico ponendo la minaccia più significativa influendo sugli stadi fenolici degli ulivi e spostando il loro ciclo di crescita durante la stagione.

Tuttavia, l'olio extravergine di oliva dell'azienda potrebbe essere la migliore garanzia di un futuro di buon auspicio olive oil produzione.

"I nostri uliveti biologici sono la prova che ciò che è iniziato come risposta all'acuta nostalgia per il passato è diventato un pioniere del settore ", ha affermato Savvides.

"Siamo molto ottimisti riguardo al futuro poiché la categoria dell'olio d'oliva ad alto contenuto fenolico mostra un grande potenziale ", ha concluso. "I consumatori di tutto il mondo tendono a optare per prodotti alimentari più sani e l'olio extra vergine di oliva è la quintessenza del mangiare sano".


pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti