Alzheimer

Gennaio 15, 2024

Oleocanthal: dietro i benefici per la salute del famoso fenolo dell'olio d'oliva

Presente esclusivamente nell’olio extravergine di oliva, l’oleocanthal dimostra potenti proprietà antinfiammatorie ed è stato collegato ad effetti benefici sul cancro e sulla demenza.

Settembre 13, 2023

I ricercatori utilizzano l'intelligenza artificiale per identificare i composti dell'olio d'oliva che influenzano l'Alzheimer

Utilizzando un algoritmo di apprendimento automatico, i ricercatori hanno identificato dieci composti nell'olio extravergine di oliva che agiscono come trattamenti farmaceutici per la demenza.

Può. 23, 2023

I ricercatori studiano il ruolo dei composti bioattivi nelle malattie neurodegenerative

I ricercatori si sono concentrati su studi che indagano i flavonoidi, i polifenoli e altri composti fenolici presenti nell'olio extravergine di oliva e nella dieta mediterranea.

Marzo 23, 2023

Aderenza alla dieta medica associata a minor rischio di demenza

Uno studio di coorte a lungo termine e su larga scala nel Regno Unito ha rilevato che le persone che seguono la dieta mediterranea hanno un rischio di demenza inferiore del 23%.

Dicembre 30, 2022

EVOO migliora la protezione del cervello nei casi di lieve compromissione cognitiva

Lo studio pilota appena pubblicato mostra la sostanziale capacità dell'olio extravergine di oliva di migliorare la funzione della barriera emato-encefalica e la salute generale del cervello.

Ottobre 31, 2022

Una nuova ricerca non trova alcun legame tra dieta e ridotto rischio di demenza

Lo studio non ha riscontrato alcun legame tra l'aderenza a una dieta mediterranea modificata e una minore incidenza di demenza. Tuttavia, i ricercatori hanno indicato che la dieta rimane probabilmente un fattore tra i tanti.

Settembre 15, 2021

Studio: l'oleocantale regola le anomalie nel recettore responsabile dell'Alzheimer

I ricercatori dell'Università della Louisiana-Monroe stanno lavorando per creare un integratore orale a base di oleocantale per i malati di Alzheimer.

Può. 10, 2021

La dieta mediterranea può prevenire la perdita di memoria e i sintomi della demenza

I ricercatori hanno scoperto che il consumo di cibo associato alla dieta interferiva con l'accumulo di proteine ​​comunemente associate alla malattia di Alzheimer.

Gennaio 15, 2021

Gli alimenti raffinati possono ostacolare i benefici della dieta mediterranea, risultati di uno studio

I partecipanti che aderivano più strettamente a una dieta mediterranea hanno sperimentato tassi di declino cognitivo più lenti rispetto a coloro che hanno consumato cibi più raffinati tipici della dieta occidentale.

Novembre 24, 2020

Lo studio getta nuova luce sui benefici dell'EVO ad alto contenuto fenolico per gli anziani con compromissione cognitiva

Una nuova ricerca ha dimostrato come il consumo a lungo termine di olio extravergine di oliva ad alto contenuto fenolico, raccolto precocemente, mitiga gli effetti del deterioramento cognitivo lieve amnesico negli anziani.

Giu. 30, 2020

La "MENT Diet" tra i cinque fattori che possono ridurre il rischio di Alzheimer, secondo uno studio

Le persone anziane che aderivano alla dieta MIND insieme a molti altri comportamenti salutari del cervello avevano un rischio sostanzialmente più basso per la malattia di Alzheimer.

Giu. 22, 2020

Studio collega obesità e demenza, raccomanda MedDiet

Seguire la dieta mediterranea e altre sane abitudini di vita aiuta le persone a mantenere un normale indice di massa corporea e, a sua volta, riduce i rischi di sviluppare la demenza più avanti nella vita, i ricercatori hanno scoperto.

Febbraio 24, 2020

L'olio d'oliva potrebbe portare a un "cervello più giovane" negli anziani, sostengono i ricercatori

Un noto composto fenolico trovato nell'olio d'oliva ora mostra una capacità di invertire l'invecchiamento cerebrale.

pubblicità

Febbraio 20, 2016

Come EVOO esercita attività neuroprotettiva contro l'Alzheimer e il morbo di Parkinson

I fenoli nell'olio extravergine di oliva esercitano sul cervello effetti antiossidanti e antinfiammatori che eliminano i radicali liberi indotti dai pesticidi che contribuiscono a disturbi neurologici come l'Alzheimer e il Parkinson.

Febbraio 8, 2016

La dieta mediterranea con EVOO riduce il declino cognitivo in età avanzata

Una dieta mediterranea integrata con olio extravergine di oliva è un intervento dietetico promettente per ridurre il declino cognitivo legato all'età, inclusi l'Alzheimer, la demenza e il lieve deterioramento cognitivo.

Febbraio 1, 2016

Ruolo dell'olio d'oliva nei marchi di invecchiamento

Un articolo di recensione esamina il ruolo degli acidi grassi monoinsaturi e dei polifenoli nell'EVOOO sul processo di invecchiamento a livello cellulare e molecolare.

Ottobre 27, 2015

Dieta mediterranea associata a un cervello più grande

Coloro che hanno aderito a una dieta mediterranea, hanno scoperto ricercatori della Columbia, hanno mostrato una minore atrofia cerebrale associata al declino cognitivo.

Giu. 15, 2015

I ricercatori esplorano il ruolo dei fenoli di olio d'oliva nella prevenzione delle malattie neurodegenerative

Una revisione scientifica cerca i modi in cui i fenoli nell'olio extravergine di oliva possono prevenire le malattie neurodegenerative

Può. 26, 2015

La dieta mediterranea con olio d'oliva o noci migliora la funzione cognitiva

Il consumo a lungo termine della dieta mediterranea integrata con olio extravergine di oliva o noci ha migliorato la funzione cognitiva negli anziani.

Febbraio 18, 2015

La componente in EVOO uccide le cellule tumorali

Oleocanthal in EVOO provoca una rottura delle cellule cancerogene, rilasciando enzimi e causando la morte delle cellule, senza danneggiare le cellule sane.

Può. 1, 2014

Una 'dieta modello' per la prevenzione del morbo di Alzheimer

L'aderenza alla dieta mediterranea rallenta il declino cognitivo, una condizione che alla fine porta alla malattia di Alzheimer.

Più