1673

World

Il programma Sommelier dell'olio d'oliva ritorna a New York

Il programma di cinque giorni copre la valutazione sensoriale, le migliori pratiche di produzione, la salute e la nutrizione, le applicazioni culinarie, la garanzia della qualità e altro ancora.
Il Distretto del Ferro da Stiro, New York
A cura dello staff OOT
23 febbraio 2024 16:03 UTC

Esperti di fama condurranno i partecipanti in un viaggio nel mondo dell'olio d'oliva Olive Oil Times Education Lab'S Programma di certificazione per sommelier, tornando al Flatiron District di New York.

Il corso di cinque giorni comprende valutazione sensoriale dell'olio di oliva, produzione e molitura, salute e nutrizione, applicazioni culinarie, migliori pratiche agricole, garanzia di qualità e tecniche di degustazione avanzate.

Il direttore del programma, Curtis Cord, ha affermato che i partecipanti avevano in serbo un'esperienza educativa senza rivali, progettata per favorire una profonda comprensione di qualità dell'olio d'oliva e apprezzamento. Cord ha sviluppato il programma con la defunta Dorothy Cann Hamilton, fondatrice del International Culinary Center.

Mentre coloro che hanno completato il programma sommelier hanno incluso professionisti diversi come produttori, operatori di marketing, importatori, commercianti, acquirenti di prodotti alimentari, responsabili del controllo qualità, chef, giornalisti e avvocati, Cord ha affermato che il corso è progettato per tutti coloro che sono interessati qualità dell'olio d'oliva. Non ci sono prerequisiti per il corso.

Quasi 400 hanno completato l'acclamato programma, unendosi a rete internazionale in continua crescita di esperti ed educatori. Molti hanno lanciato le proprie iniziative educative, autore di libri, fornire servizi di consulenza e sviluppare programmi promuovere una maggiore comprensione della qualità, della cultura e dell’uso dell’olio d’oliva.

Nel edizione più recente del programma a Londra, professionisti e appassionati di olio d'oliva hanno completato un programma pratico di analisi sensoriale, padroneggiando le sfumature della produzione e della valutazione della qualità per migliorare la loro carriera e lanciare nuove iniziative.

Dave e Claudia Sadoff si sono recati a Londra dalla contea di Sonoma, in California, mentre stavano intraprendendo il loro viaggio come produttori di olio d'oliva a Nomad Groves.

"Il corso per sommelier ci ha offerto l’opportunità di imparare e interagire direttamente con specialisti di livello mondiale, di esplorare le caratteristiche e la complessità degli oli pregiati e di proteggerci dai passi falsi che possono portare a un olio difettoso”, hanno affermato.

"Utilizzerò le conoscenze acquisite dal corso per migliorare l'esperienza e ispirare più persone a utilizzare l'olio extra vergine di oliva ", ha affermato Agelos Bougias, che gestisce un ristorante dalla fattoria alla tavola e un'azienda agricola biologica. "Sento il dovere di fare del mio meglio affinché le persone sappiano di più sulla produzione di olio d'oliva e ora posso, con maggiore efficienza, educare le persone attraverso le degustazioni.

Sabrina Rea, che è volata da Toronto e lavora come importatrice di olio d'oliva, ha detto il corso "mi ha fornito una solida base, affinando le mie conoscenze esistenti e offrendo un quadro strutturato per valutare e selezionare i migliori oli d'oliva.

Sono aperte le iscrizioni per il programma di New York su Sito Web Education Lab. L'iscrizione è limitata a 45 partecipanti.

pubblicità
pubblicità

Articoli Correlati