Il produttore neozelandese utilizza i livelli Brix per determinare il momento ideale del raccolto

A differenza dell'uva o di altri frutti, Ross Vintiner raccoglie le olive quando il livello di zucchero diminuisce, indicando che l'olio si sta accumulando e il contenuto di polifenoli rimane alto.

Ross Vintiner utilizza le letture Brix delle sue olive per determinare il momento ideale per la raccolta.
Di Lisa Anderson
27 giugno 2023 14:56 UTC
1036
Ross Vintiner utilizza le letture Brix delle sue olive per determinare il momento ideale per la raccolta.

Basandosi sulla sua esperienza di viticoltore, uno pluripremiato produttore neozelandese sta sviluppando un metodo conveniente per determinare il momento migliore per raccogliere le sue olive per bilanciare rese elevate contenuto di polifenoli.

Ross Vintiner, comproprietario di The Vintiner's Grove, detto Olive Oil Times in aprile che stava sviluppando un programma di raccolta per ottimizzare il contenuto di polifenoli e altri antiossidanti nel suo oli extra vergine di oliva.

Misurando i livelli Brix del succo di oliva e prevedendo il contenuto di olio, ho potuto stimare meglio il tempo di raccolta per ottenere composti fenolici elevati e una ragionevole resa in olio per cultivar.- Ross Vintiner, comproprietario, The Vintiner's Grove

Con sede nella regione di Wairarapa nell'Isola del Nord, Vintiner ha affermato che l'esperimento era basato sulla sua precedente esperienza, ma ha presto trovato ricerche a sostegno di ciò.

"L'ho scoperto dopo Ricerca spagnola verificato la mia ipotesi di lavoro ", ha detto Olive Oil Times.

Vedi anche:Il genotipo svolge un ruolo significativo nel contenuto di acidi grassi dell'olio di oliva vergine

Vintiner ha affermato di aver osservato in modo indipendente che è meglio raccogliere quando le letture Brix delle sue olive diminuiscono, il contrario di ciò che viene fatto nelle industrie frutticole. "Raccolgo quando i livelli Brix scendono per ogni varietà, l'opposto di [quello che] farebbe un enologo", ha spiegato.

"La ricerca mostra che, a differenza dell'uva in cui è richiesto il massimo Brix per la raccolta, nelle olive lo zucchero minimo - livelli Brix - equivale al massimo olio e polifenoli totali ", ha affermato Vintiner. "Questo è un modo economico per determinare il mio tempo di raccolta. Un rifrattometro per misurare il grado Brix costa circa 100 dollari neozelandesi (57 euro).”

Letture Brix

Le letture Brix sono una misura del contenuto di zucchero in un liquido, tipicamente nel contesto della misurazione della dolcezza di succhi di frutta, vino o altre bevande. La scala Brix si basa sull'indice di rifrazione del liquido, che cambia in proporzione alla quantità di zucchero disciolto. Le letture Brix sono espresse in percentuale e una lettura Brix più alta indica un contenuto di zucchero più elevato. In agricoltura e nella produzione alimentare, le letture Brix vengono spesso utilizzate per determinare quando frutta o verdura sono sufficientemente mature per il raccolto o per monitorare l'andamento della fermentazione nella produzione di vino o birra.

"Circa un decennio fa, seguendo la mia esperienza di viticoltura, ero curioso: c'era una relazione tra la maturazione delle olive, il contenuto di olio e i livelli di zucchero nelle olive? ha ricordato.

Vintiner ha quindi iniziato a misurare i livelli Brix di foglie e frutti di olivo e ha scoperto che le letture in aumento della linfa delle foglie indicavano letture in aumento del succo di frutta dell'oliva.

"Poi i livelli di Brix sono diminuiti, l'opposto dell'uva, in coincidenza con segni fisici di olio nel frutto ", ha detto. "Ogni cultivar era diversa.

"Un valore minimo per lo zucchero è correlato a un valore massimo per il contenuto di olio", ha spiegato Vintiner. "Ho osservato i normali livelli di zucchero e maturazione per ogni varietà, contando la massima maturazione dai giorni successivi alla piena fioritura".

"Questi risultati hanno consentito di ottenere un indice di raccolta predittivo [una misura della resa del raccolto] per ciascuna varietà", ha aggiunto.

azienda-di-produzione-australia-e-nuova-zelanda-il-produttore-nuova-zelanda-utilizza-i-livelli-brix-per-determinare-il-momento-ideale-di-raccolta-dell'olio-d'oliva

Vignaiolo che raccoglie le olive.

Vintiner ha detto di aver perfezionato il suo approccio facendo ulteriore ricerca. "Non esiste una forte correlazione tra zucchero e composti fenolici", ha affermato. "Tuttavia, i composti fenolici totali diminuiscono durante la maturazione.

"Dato che durante la raccolta raccogliamo per un alto calo di polifenoli e composti fenolici durante la maturazione, ho sovrapposto il tipico calo di polifenoli all'indice di raccolta per stimare il mio tempo di raccolta ", ha aggiunto Vintiner. "Ho controllato l'indice ogni anno rispetto ai livelli di zucchero e ai risultati dei polifenoli per verificare il modello.

"L'indice fornisce un compromesso affidabile e accettabile tra date di raccolta, contenuto di olio e polifenoli", ha affermato Vintiner. "Misurando i livelli Brix del succo di oliva e prevedendo il contenuto di olio, ho potuto stimare meglio il tempo di raccolta per ottenere composti fenolici elevati e una resa di olio ragionevole per cultivar.

pubblicità
pubblicità

"È possibile costruire un indice di raccolta, unico per ciascun boschetto, che metta in relazione il contenuto di olio Brix con i probabili livelli fenolici", ha aggiunto.

Vintiner, che coltiva alberi Frantoio, Koroneiki, Kalamata, Leccino, Pendolino e Picual nella sua Dali Estate, ha affermato di aver utilizzato il modello di cui sopra per ottenere costantemente alti polifenoli totali (con livelli superiori a 250 milligrammi per chilogrammo) anche per tutti questi come resa in olio medio-alta (ad eccezione delle sue olive da tavola Kalamata).

"I nostri migliori oli di polifenoli sono pari o vicini ai migliori oli di polifenoli totali in Nuova Zelanda ", ha affermato. "A mio avviso, insieme al sapore, gli oli d'oliva ad alto contenuto fenolico definiscono la vera qualità e l'olio d'oliva sano.

Ha detto che il colore della pelle olivastra non è un forte indicatore di quando iniziare la raccolta in Nuova Zelanda. "Viene spesso utilizzato il colore della polpa verde oliva, con polpa bianca al nocciolo che indica la maturità ", ha detto Vintiner.

"Ci sono anche test per il contenuto di acqua della frutta per determinare la maturazione", ha aggiunto. "Altri agricoltori seguono i tempi e l'esperienza collaudati. È probabile che i polifenoli totali delle olive in tempo reale saranno presto misurati da un dispositivo portatile.

Vintiner ha affermato di eseguire più test su tutti i componenti dei suoi oliveti rispetto alla maggior parte degli olivicoltori e testare nuove idee per guidare decisioni informate.

L'approccio innovativo di Vintiner alla coltivazione dell'olivo e alla produzione di olio extravergine di oliva lo ha portato anche a sviluppare nuovi metodi di concimazione. Di conseguenza, i boschi di Dali Estate hanno raddoppiato la loro superficie materia organica del suolo – rifiuti vegetali e animali a diversi stadi di decomposizione – in cinque anni.

azienda-di-produzione-australia-e-nuova-zelanda-il-produttore-nuova-zelanda-utilizza-i-livelli-brix-per-determinare-il-momento-ideale-di-raccolta-dell'olio-d'oliva

Dali Estate è orgogliosa delle sue pratiche agricole biodinamiche.

La sansa di olive è un fertilizzante riconosciuto, ma Vintiner ha adottato un nuovo approccio. "Ho aperto la strada a nuovi modi di concimare le olive, incluso l'utilizzo di sansa di olive, il tutto entro i confini della certificazione biologica Biogro (la principale agenzia di certificazione biologica della Nuova Zelanda) e della pratica biodinamica ", ha affermato Vintiner.

Vintiner ha lavorato all'interno di questi confini, poiché Dali utilizza solo metodi e input biologici e biodinamici certificati da quando Vintiner ha acquistato la proprietà nel 2011.

"Uso le nostre vinacce in un fermento che richiede circa tre settimane per maturare e dura fino a due anni ", ha detto. "Vinacce fermentate testate ad alto contenuto di azoto e potassio disponibili per le piante, essenziali rispettivamente per la crescita e il riempimento dei frutti".

"Uso questo fermento diluito come spray fogliare in primavera e in autunno", ha aggiunto Vintiner. "Poiché il fermento è a basso contenuto di biomassa microbica - la massa della componente vivente della materia organica del suolo, una misura significativa della qualità del suolo - aggiungo microrganismi organici efficaci [colture miste di organismi presenti in natura] con un'applicazione a bassa percentuale".

Ha detto che utilizzando la ricerca e la propria esperienza, ha scoperto che il microdosaggio, l'applicazione di fertilizzanti poco alla volta e spesso, ottiene i migliori risultati.

Crea anche una miscela di ortica, consolida maggiore ed erba medica fermentata con alghe per produrre un terreno ricco di minerali di cui le olive hanno più bisogno. Inoltre, ha ulteriormente sostenuto la salute del suolo di Dali piantando trifogli, platani e consolida maggiore; insieme ad altre piante e alberi, dove le sue pecore pascolano e fertilizzano il terreno.

Vintiner, con la sua abilità nell'esplorare territori inesplorati, è l'unico coltivatore di olive Kalamata - che secondo lui sono molto ricche di composti fenolici - nella regione di Wairarapa. "Gli alberi di Kalamata crescono bene nel Wairarapa ma hanno problemi a fruttificare", ha detto.

Ma ha trovato metodi per superare questo. "Utilizzando una varietà di tecniche, tra cui la semina su un pendio esposto al sole, la potatura annuale e la consociazione di consolida maggiore, Dali Kalamata fruttifica ogni anno", ha affermato.

"Sono appassionato di coltivare il miglior terreno, la vita del suolo e tutto ciò che è diverso sopra di esso ", ha concluso Vintiner.


Condividi questo articolo

pubblicità
pubblicità

Articoli Correlati