Un curriculum incentrato sull'olio d'oliva in California cerca di aiutare una contea in difficoltà

Nonostante la sua produttività agricola, la contea di Kern soffre di livelli elevati di insicurezza alimentare, obesità e diabete rispetto al resto dello stato.

Buena Vista Edible Schoolyard integra l'olio extravergine di oliva nel curriculum per incoraggiarne il consumo tra i giovani studenti.
Di Thomas Sechehaye
5 dicembre 2023 15:42 UTC
209
Buena Vista Edible Schoolyard integra l'olio extravergine di oliva nel curriculum per incoraggiarne il consumo tra i giovani studenti.

In una delle contee meno sane della California, è in corso uno sforzo popolare per promuovere abitudini alimentari sane tra i bambini con olio extravergine d'oliva al suo centro. 

Il Buena Vista Edible Schoolyard serve circa 1,000 studenti dalla scuola materna alla prima media. Il curriculum segue un modello educativo-nutrizionale unico, con gli studenti che imparano a raccogliere e cucinare con il pluripremiato olio extra vergine di oliva prodotto dai 370 ulivi Manzanilla della scuola.

Gli studenti sviluppano un amore per le ricette sane e stagionali e portano queste abitudini alimentari a casa per migliorare le scelte nutrizionali delle loro famiglie.- Dylan Wilson, direttore esecutivo, Edible Schoolyard Kern County

Le lezioni incentrate sull'oliva e sull'olio d'oliva rappresentano una parte di ciò che la scuola privata pubblica chiama la sua classe all'aperto. Il programma copre concetti di base di ecologia, autosufficienza, alimentazione sana e abilità matematiche, sviluppando allo stesso tempo un apprezzamento per l'ambiente.

Questo programma educativo commestibile ha una storia unica. Nel 2012, ulivi maturi sono stati trapiantati da Woodlake, nella zona di Porterville nella San Joaquin Valley in California, a Bakersfield, 50 miglia (80 chilometri) a sud. 

Vedi anche:I produttori californiani celebrano l'Olio Nuovo

Gli ulivi di Darcy Marshall sono diventati una fonte di cibo, ispirazione e salute per gli studenti di Edible Schoolyard Kern County e per la comunità.

"Con il suo amore per la terra e la cucina sana, Marshall stava coltivando quella che sarebbe diventata una nuova attività portando benefici a migliaia di famiglie nella nostra comunità agricola e ben oltre", ha detto Dylan Wilson, direttore esecutivo di Edible Schoolyard Kern County. Olive Oil Times,

"Marshall raccoglie e spreme le olive raccolte a mano ogni anno ", ha aggiunto. "Ha chiamato la generosità dei suoi raccolti Buena Vista olio extravergine di oliva, [che] ha ottenuto il primo posto alla fiera della contea di Kern dal 2015. 

business-nord-america-un-curriculum-incentrato-sull'olio-d'oliva-in-california-cerca-di-aiutare-una-contea-in-difficoltà-olive-oil-times

Buena Vista Edible Schoolyard serve circa 1,000 studenti dalla scuola materna alla prima media nella contea di Kern, in California.

Wilson ha descritto l'olio extra vergine di oliva Buena Vista come robusto con sapori aromatici. "L'olio è perfetto da gustare su una fetta di pane appena sfornato, in cremose vinaigrette o in piatti sostanziosi come zuppe e stufati oppure carni alla griglia e verdure arrosto”, ha detto.

I 370 ulivi e il cortile della scuola che circondano sono intimamente legati alla vita delle famiglie della contea di Kern, di ogni condizione economica e talento culinario. Gli alberi offrono un'aula all'aperto per comprendere il ciclo dal seme alla tavola. 

Dal seme alla tavola

Il concetto dal seme alla tavola si riferisce alla pratica di una cucina di utilizzare ingredienti coltivati ​​in un orto o in una fattoria in loco. Coinvolge gli chef che piantano e raccolgono prodotti stagionali in base a ciò che cresce meglio in quella specifica stagione e regione, soddisfacendo l’elevata domanda di ingredienti freschi. Questo approccio riduce la dipendenza da fornitori esterni, minimizza l’impronta di carbonio e tutela dalle carenze di produzione.

"Il team paesaggista di Marshall si prende cura, amministra e raccoglie secondo le filosofie e le pratiche sostenibili di Edible Schoolyard Kern County”, ha affermato Wilson. "Dopo la spremitura e l'imbottigliamento, Marshall dona l'olio extra vergine di oliva finito a Edible Schoolyard Kern County.

La scuola vende quindi l'olio d'oliva ai residenti nella contea di Kern e nel sud della California, i cui proventi vanno ai suoi programmi studenteschi e alla comunità locale.

La moglie di Marshall, Barbara Grimm Marshall, ha fondato le Grow Academies: scuole private pubbliche per gli studenti dalla scuola materna fino all'ottavo anno ad Arvin, Shafter e nelle aree rurali della contea di Kern.

Le scuole sono costruite attorno a un modello educativo-nutrizionale unico di cortili commestibili con ulivi in ​​ogni campus.

Presso l'Edible Schoolyard Kern County e le Grow Academies, gli studenti imparano a sviluppare abitudini alimentari sane attraverso l'alimentazione, l'educazione e le esperienze pratiche dal seme alla tavola.

pubblicità
pubblicità

L'olio extra vergine di oliva Buena Vista rifornisce le aule di cucina, in cui i giovani chef imparano a preparare, servire e gustare i cibi che hanno coltivato e raccolto dagli orti di cui si prendono cura.

"Gli studenti sviluppano un amore per le ricette sane e stagionali e portano queste abitudini alimentari a casa per migliorare le scelte nutrizionali delle loro famiglie”, ha affermato Wilson.

Nonostante sia una delle principali contee agricole a livello globale, la contea di Kern deve far fronte a una realtà preoccupante: un membro della comunità su quattro deve affrontare l’insicurezza alimentare. 

La contea rappresenta un motivo convincente per sostenere iniziative volte a educare la comunità a un’alimentazione sana.

Per molti residenti manca l’accesso a cibo fresco, nutriente e a prezzi accessibili. I pericoli sono aggravati dal fatto che molte famiglie hanno una comprensione limitata di come massimizzare il valore nutritivo dei prodotti disponibili. 

business-nord-america-un-curriculum-incentrato-sull'olio-d'oliva-in-california-cerca-di-aiutare-una-contea-in-difficoltà-olive-oil-times

Nonostante un ricco patrimonio agricolo, la contea di Kern soffre di tassi allarmanti di insicurezza alimentare, obesità e diabete.

Inoltre, la contea è alle prese con tassi allarmanti di obesità e diabete, classificandosi al 53° postord su 58 contee della California per il benessere generale.

"La nostra missione è affrontare in modo proattivo queste sfide ispirando le generazioni future a coltivare un rapporto sano e positivo con il cibo”, ha affermato Wilson. "Guardando al futuro, prevediamo di approfondire i nostri legami con i partner della comunità e di espandere la nostra gamma di programmi”. 

Dal 2019, la rete Edible Schoolyard è fiorita, comprendendo otto programmi affiliati di Edible Schoolyard.

"La crescita è stata notevole, con la comunità che ha abbracciato con tutto il cuore l’approccio di trasmettere ai bambini i concetti di base relativi al ciclo dal seme alla tavola”, ha affermato Wilson. "Crediamo fermamente che instillando queste lezioni nelle menti dei giovani, stiamo ottenendo cambiamenti positivi nelle abitudini alimentari delle loro famiglie”.

Wilson ha affermato che il progetto è lungimirante e adotta un approccio multigenerazionale per migliorare in modo più ampio la consapevolezza dell'olio extra vergine di oliva e dei modelli alimentari sani. 

"Guardando al futuro, restiamo impegnati a promuovere una comunità più sana e più resiliente, garantendo che i nostri sforzi contribuiscano a un futuro sostenibile e positivo”, ha affermato.

business-nord-america-un-curriculum-incentrato-sull'olio-d'oliva-in-california-cerca-di-aiutare-una-contea-in-difficoltà-olive-oil-times

Buena Vista Edible Schoolyard vende olio extravergine di oliva prodotto da 370 ulivi coltivati ​​nel cortile della scuola.

Alla Edible Schoolyard Kern County, un principio centrale della filosofia didattica è la promozione di sane abitudini alimentari, con particolare enfasi sul consumo di cibi integrali.

"Anche se gli adulti possono incontrare difficoltà nel modificare la propria routine alimentare, sottolineiamo che non è mai troppo tardi per apportare cambiamenti positivi e che un aspetto chiave è incorporare più cibi integrali nella propria dieta", ha affermato Wilson.

Secondo Wilson, identificare e comprendere gli alimenti integrali – quelli nel loro stato originale e non trasformato – è fondamentale per promuovere uno stile di vita nutriente.

Il programma mette in pratica questi principi incoraggiando le persone di tutte le età a fare scelte consapevoli a favore di cibi integrali, ridurre al minimo il consumo di alternative ultra-processate e sostenere attivamente programmi locali di alfabetizzazione alimentare o dal seme alla tavola.

Molti programmi locali di educazione alimentare, come questi programmi scolastici della California, sono avviati e sostenuti dai membri della comunità, spesso alle prese con sfide finanziarie. 

"Il sostegno locale, sia attraverso il volontariato che attraverso contributi finanziari, può avere un impatto significativo su questi programmi e contribuire al benessere generale della comunità”, ha affermato Wilson. "Ciò è particolarmente importante quando questi programmi riguardano l’educazione dei bambini, poiché svolgono un ruolo cruciale nel migliorare la salute e la conoscenza di base della comunità”.

"Il nostro messaggio è quello dell’apprendimento permanente sul cibo, della promozione di abitudini alimentari più sane e del sostegno attivo alle iniziative locali che promuovono la consapevolezza dal seme alla tavola e l’alfabetizzazione alimentare”, ha concluso. "In questo modo, contribuiamo collettivamente al benessere individuale, al miglioramento della comunità e a un approccio più sostenibile e informato alle scelte alimentari”.



Condividi questo articolo

pubblicità
pubblicità

Articoli Correlati