In Slovenia, un raccolto fruttuoso nonostante siccità e parassiti

Le ultime stagioni in Slovenia sono state caratterizzate da alte temperature estive e scarse precipitazioni. La salvezza è arrivata con le forti piogge di settembre.

Miran e Martin Adamič
di Nedjeljko Jusup
5 dicembre 2022 17:51 UTC
Miran e Martin Adamič

Gli olivicoltori sloveni hanno festeggiato Giornata mondiale delle olive a novembre 26.

Alcuni avevano appena finito di filtrare e conservare il loro olio d'oliva in contenitori di acciaio inox in cantine a temperatura fissa da 14 ºC a 16 ºC.

Abbiamo raccolto olive belle e impeccabili… L'olio è di ottima qualità, con amaro e piccante equilibrati, aromi e fruttato armoniosi e pronunciati.- Miran Adamič, proprietario, Ronkaldo

"Possiamo essere soddisfatti ", ha detto Miran Adamič, il 64enne proprietario di Ronkaldo, un'azienda olivicola biologica a Isola, in Slovenia Olive Oil Times.

Nel suo uliveto di 2.9 ettari a Baredi, Adamič, sua moglie Renata e suo figlio Martin coltivano 800 ulivi.

Vedi anche:Profili del produttore

Gli alberi comprendono principalmente la varietà autoctona bjelica istriana. Tuttavia, la famiglia coltiva anche Maurino, Leccino, Pendolino, Itrana, Buga, Leccio del Corno, e le varietà di olive da mensa Storta, Mata e Ascolan.

Le ultime stagioni negli oliveti di Mirano, e altre in Slovenia, sono state caratterizzate da elevate temperature estive e scarse precipitazioni.

profili-produzione-in-slovenia-un-fruttuoso-raccolto-nonostante-la-siccità-parassiti-ai-tempi-dell-olio-d-oliva

Miran e Martin Adamič

"L'anno scorso, il raccolto è stato il più debole in termini di quantità da quando abbiamo iniziato a coltivare olive ", ha affermato Adamič. "Quest'anno posso dire che è nella media, ma la qualità dell'olio supera le aspettative".

"L'olio è di ottima qualità, con amaro e piccante equilibrati, aromi e fruttato armoniosi e pronunciati, come confermato dalle analisi chimiche e sensoriali che ci sono pervenute”, ha aggiunto.

Nei mesi di luglio e agosto la siccità e le temperature estremamente elevate hanno suggerito a si prospettava un raccolto impegnativo. Le olive assomigliavano all'uva secca.

Però, i la salvezza è arrivata nel mese di settembre quando le forti piogge hanno aiutato gli ulivi a riprendersi.

"Abbiamo raccolto olive belle e impeccabili ", ha detto Adamič. "È vero, contenevano una quantità relativamente grande di acqua e, per questo motivo, la percentuale di olio nel frutto era inferiore - tra il 7.8 e il 14 percento - a seconda della varietà e della micro-località in cui crescevano i singoli alberi".

Mentre le alte temperature e la siccità hanno creato un po' di disagio prima dell'arrivo della pioggia autunnale, significava anche che c'erano pochissimi danni causati dal mosca di frutta d'oliva, uno dei parassiti più significativi del raccolto.

Sulla base del monitoraggio effettuato dagli olivicoltori nei loro oliveti e dall'Istituto per l'olivicoltura del Centro scientifico e di ricerca (ZRS) Capodistria, non c'era praticamente bisogno di trattare contro la mosca dell'olivo perché c'erano poche prove del costo del danno da parte di il parassita.

Il clima secco e leggermente caldo durante la vendemmia ha permesso ad Adamič di completarla senza preoccuparsi troppo della mosca.

Nel complesso, i produttori ritengono che tutto con il raccolto sia andato abbastanza bene quest'anno, tranne che per aumento dei costi di produzione.

"Tutti i prodotti energetici, le bottiglie, gli imballaggi di cartone, i costi di lavorazione e i costi del lavoro ausiliario di cui abbiamo bisogno per la raccolta delle olive sono aumentati di prezzo ", ha affermato Adamič. "Il prezzo ha raggiunto quasi 1 euro per chilogrammo raccolto".

Aggiunge che i costi della certificazione in Slovenia sono piuttosto elevati, ma ha elogiato il comune di Isola, che quest'anno ha sovvenzionato parte di questi costi per la prima volta.

"A causa dei maggiori costi di input dettati dalle condizioni di mercato, quest'anno siamo stati costretti a correggere i prezzi dei ns oli extra vergine di oliva, e ora stiamo aspettando l'ultima, altrettanto importante fase del processo di produzione: vendere con successo", ha affermato Adamič.

Tuttavia, non ha avuto problemi con le vendite. "Vendiamo la maggior parte del nostro olio extra vergine di oliva a clienti abituali e di lunga data, ai turisti che vengono nella nostra fattoria e selezionano esercizi di ristorazione e boutique in Slovenia e all'estero ", ha affermato Adamič.

Ha fondato Ronkaldo nel 1984 dopo aver affittato un mezzo ettaro di terreno agricolo abbandonato vicino alla città costiera di Isola dal fondo agricolo comunale locale.

"All'inizio, è stato necessario prima ripulire il terreno completamente abbandonato e trascurato, e poi abbiamo piantato alcune colture e alberi da frutto", ha detto Adamič.

profili-produzione-in-slovenia-un-fruttuoso-raccolto-nonostante-la-siccità-parassiti-ai-tempi-dell-olio-d-oliva

Giovani alberi su terreni abbandonati

Hanno piantato i primi ulivi nel 1987. Poi, a metà degli anni '1990, hanno acquistato altri 0.5 ettari di terreno e piantato il primo oliveto significativo con 350 alberi su consiglio del servizio di consulenza agricola.

Il podere Adamič si trova a 140 metri sul livello del mare sul versante meridionale di una collina a forma di anfiteatro, che crea un ambiente ideale per la coltivazione dell'olivo.

"Nel corso degli anni abbiamo acquisito ulteriori aree, ma erano tutte trascurate e ricoperte di vegetazione e dovevano essere pulite e preparate per piantare olive ", ha affermato Adamič.

Attualmente coltivano 3.2 ettari di terreno, di cui 800 piante di ulivo sono piantate su 2.9 ettari. Tuttavia, la maggior parte della terra è affittata dal fondo statale per terreni agricoli e foreste, e la famiglia Adamič ne possiede solo una piccola parte.

Inizialmente si produceva solo una varietà mista di olio extravergine di oliva (cuvée). "Ora stiamo producendo sempre più oli monovarietali dall'assortimento varietale delle nostre piantagioni", ha affermato Adamič.

La famiglia Adamič è stata premiata nei concorsi di qualità locali per le olive da tavola e l'olio d'oliva.


pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti