`A seguito di MedDiet collegato a un'attività cerebrale più sana - Olive Oil Times

A seguito di MedDiet collegato a un'attività cerebrale più sana

Settembre 29, 2022
Paolo De Andreis

Notizie recenti

Aderendo al Dieta mediterranea può promuovere le funzioni cognitive nel tempo, secondo un nuovo studio.

I ricercatori hanno collegato l'impatto dei livelli ematici di sei metaboliti plasmatici ad alcune attività cerebrali essenziali. Hanno scoperto che il livello più protettivo di tali metaboliti è associato a MedDiet.

Abbiamo identificato alcuni metaboliti... nel sangue i cui livelli sono correlati alla funzione cognitiva, e sono tutti legati alla dieta- Tamar Sofer, ricercatrice biostatistica, Brigham and Women's Hospital

I metaboliti sono piccole molecole intermedie prodotte dal metabolismo umano. I loro livelli possono cambiare considerevolmente tra gli individui.

Secondo lo Human Metabolome Project, il corpo umano fa affidamento su più di 4,000 metaboliti. Diversi progetti di ricerca globali stanno lavorando alla mappatura delle combinazioni e degli impatti di questi metaboliti.

Vedi anche:Health News

Lo studio, pubblicato dalla rivista scientifica dell'Alzheimer's Association degli Stati Uniti, si è basato sull'identificazione di sei metaboliti noti per abbassare le funzioni cognitive e ha dimostrato che il loro impatto è generalizzato su diverse razze ed etnie.

Gli scienziati hanno spiegato di aver testato l'associazione metabolita-funzione cognitiva in adulti ispanici/latini americani ed europei e afroamericani. Migliaia di individui i cui profili provengono da studi longitudinali sono stati utilizzati per la ricerca.

pubblicità

"Abbiamo applicato le analisi della randomizzazione mendeliana (MR) per valutare le associazioni causali tra i metaboliti e la funzione cognitiva e tra la dieta mediterranea e la funzione cognitiva", hanno scritto.

Gli autori, che appartengono a diverse istituzioni di ricerca statunitensi, hanno affermato che i loro risultati suggeriscono un potenziale impatto delle abitudini alimentari sul livello di tali metaboliti. La quantità di metaboliti e il loro effetto sulle prestazioni cerebrali mostrano l'importanza di seguire una dieta sana.

"Abbiamo identificato alcuni metaboliti... nel sangue i cui livelli sono correlati alla funzione cognitiva e sono tutti legati alla dieta", ha detto a Medical Tamar Sofer, ricercatrice biostatistica al Brigham and Women's Hospital dell'Università di Harvard e ricercatrice dello studio. Notizie oggi.

"Sebbene ci siano studi clinici che dimostrano che la dieta può influenzare la funzione cognitiva, l'identificazione di metaboliti specifici può aiutare a identificare meccanismi specifici, componenti specifici della dieta che sono più importanti di altri e biomarcatori per misurare [il] successo dei cambiamenti nella dieta", ha aggiunto.

Sofer ha avvertito che tali risultati devono essere considerati una prima occhiata a quelle associazioni. "C'è ancora del lavoro da fare per realizzare questi passaggi, ma questo è un buon inizio, soprattutto perché i risultati hanno resistito in alcuni studi diversi, quindi i risultati sono molto affidabili", ha affermato.

Negli ultimi 20 anni, centinaia di ricercatori hanno studiato il benefici per la salute di seguire e adottare la dieta mediterranea. Le sue proprietà antinfiammatorie sono attribuite a vari benefici cognitivi e di altro tipo per la salute.

I benefici per la salute della dieta mediterranea sono così sostanziali che l'American Society for Nutrition ha stimato nel 2018 che se solo il 20% della popolazione statunitense scegliesse di adottarla, il Paese risparmierebbe più di 20 miliardi di dollari all'anno.



Advertisement

pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti