`In Liguria, l'olio d'oliva di un campo da golf - Olive Oil Times

In Liguria, olio d'oliva da un campo da golf

Marzo 15, 2016
Luciana Squadrilli

Notizie recenti

La decisione di Franco Boeri Roi di produrre olio extra vergine di oliva dagli alberi che crescono al Golf Club degli Ulivi a Sanremo è nata dal desiderio di salvaguardare gli ulivi quasi 1,700, di cui 1,400 produce attualmente olio d'oliva.

Un piccolo produttore situato a Badalucco - un villaggio vicino alla bellissima Riviera di Ponente in Liguria - Roi è ben noto per i suoi oli extravergine di oliva e per essere partner di Oscar Farinetti nella sezione olio d'oliva di Eataly.

Siamo molto orgogliosi di contribuire alla rinascita degli ulivi al Sanremo Golf Club.- Franco Boeri Roi

Il progetto è stato intrapreso da Roi grazie ad un accordo con il golf club, un campo storico dove crescono ulivi secolari.

Roi ha collaborato con la cooperativa sociale senza fini di lucro Goccia, che offre collocamento per persone svantaggiate ed è diretta da Liliana Gladuli e dall'agronomo Fabio Freri.

Negli ultimi due anni una squadra composta da sei persone, tra rifugiati ed ex detenuti, ora assunti a tempo indeterminato, si è occupata della potatura, della pulizia e del topdressing degli alberi. Tra lo scorso novembre e dicembre si sono raccolte le olive per una produzione limitata di "Cru Golf ”presentato in 6,000 bottiglie numerate.

Cru Golf di Olio Roi è un olio extravergine di oliva monovarietale Taggiasca dal profumo deciso di carciofo accompagnato da un delicato fruttato verde e dall'aroma di mela verde. Appena amaro, ha un finale lungo. Cru Golf dispone delle certificazioni DOP e FOE (Friend Of The Earth) per la tracciabilità e l'agricoltura sostenibile.

"Siamo molto orgogliosi di contribuire alla rinascita degli ulivi al Sanremo Golf Club ", ha dichiarato Franco Boeri Roi. "Per noi questo è un ulteriore passo verso la qualità e la promozione di Taggiasca ".

Google Earth

"Soprattutto, siamo orgogliosi di fare la nostra parte per realizzare un progetto sociale che, oltre a ridare forza e vitalità agli alberi, aiuta i giovani svantaggiati a imparare e ad ottenere un lavoro ottenendo un giusto salario ”.

Il maggiore Alberto Biancheri della città ha sottolineato l'importanza del progetto, che può anche rivelarsi un efficace strumento di marketing e promozione sia per il Golf Club che per la città di Sanremo.


pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti