L'India ha deciso di lanciare il proprio marchio di olio d'oliva

Lo stato indiano del Rajasthan è pronto a lanciare il proprio marchio di olio d'oliva con il nome "Raj Olive Oil", il primo indiano olive oil prodotti all'interno del paese.

Novembre 1, 2016
Di Isabel Putinja

Notizie recenti

Lo stato indiano del Rajasthan lancerà il proprio marchio di olio d'oliva con il nome "Raj Olive Oil”, il primo indiano olive oil prodotti all'interno del paese.

Il marchio sarà presentato ufficialmente al Global Rajasthan Agri-tech Meet (GRAM) a Jaipur il prossimo novembre 9.
Vedi anche:Copertura completa del Rajasthan Olive Project
Olive oil prodotto in India è stato anticipato fin da a progetto pilota per la coltivazione dell'olivo è iniziata nel 2008, quando 112,000 alberelli di olive provenienti da Israele sono stati piantati in 182 ettari di fattorie governative nel Rajasthan.

L'anno seguente furono questi alberelli trasferito agli agricoltori locali che hanno anche ricevuto sussidi per incoraggiare olivicoltura.

Di conseguenza, nel Rajasthan sono stati prodotti 11,574 kg di olio d'oliva, con i distretti di Ganganagar, Bikaner, Hanumangarh e Nagore che producono di più.

pubblicità

Una resa di 4,500 litri di olive oil proprodotto in India sarà commercializzato attraverso Coltivazione di olive del Rajasthan limitata (ROCL), una joint-venture del governo statale, dell'India Finolex Plasson Industries e dell'Indolive Industries of Israel.

L'amministratore delegato di ROCL, Yogesh Verma, ha detto The Economic Times che l'assistenza fu richiesta da Israele a causa delle condizioni climatiche simili in entrambe le regioni e che il piano era di aumentare la coltivazione a 5,000 ettari. Ha anche aggiunto che la coltivazione dell'olivo offre rendimenti per gli agricoltori tre o quattro volte più delle colture tradizionali come il grano e il miglio perlato.

Oliveti nel Rajasthan, in India

L'India sta registrando una domanda crescente di olio d'oliva e le importazioni lo sono dovrebbe aumentare del 20 percento. Secondo il ROCL, l'India attualmente importa 14,500 tonnellate di olio d'oliva da Spagna, Italia e Grecia.

L'olio d'oliva prodotto internamente può ridurre la necessità di importazioni e offrire ai consumatori indiani un prodotto di alta qualità a prezzi di mercato più economici rispetto agli oli importati.



Olive Oil Times Video Serie
pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti