`I cechi pagano di più per l'olio d'oliva, mostra un sondaggio dell'UE - Olive Oil Times

I cechi pagano di più per l'olio d'oliva, mostra sondaggi dell'UE

Può. 29, 2014
Julie Butler

Notizie recenti

Il prezzo medio al dettaglio di un litro di olio extravergine di oliva variava da € 10.36 ($ 14.10) a € 2.69 ($ 3.66) in 19 paesi dell'Unione europea, secondo i dati compilati dall'ufficio statistico dell'UE.

La media più costosa era nella Repubblica Ceca e la più economica nel più grande del mondo olive oil producer, Spagna, sebbene Eurostat abbia notato che l'olio d'oliva intervistato includeva anche altri gradi.

Secondo l'aggiornamento "progetto prezzi medi dettagliati ”, pubblicato il 15 maggio, nel 2012 il costo medio di un litro di olio extravergine di oliva per tutti i 19 paesi era di € 6.88 ($ 9.37) e la mediana di € 6.85 ($ 9.32).

Olio d'oliva più economico in Europa occidentale, bacino del Mediterraneo

Le medie più basse tendevano ad essere nel bacino del Mediterraneo e nell'Europa occidentale e le più alte dall'altra parte del continente. Dopo la Spagna, il petrolio era più economico in Turchia (€ 4.55), Paesi Bassi (€ 4.84), Cipro (€ 4.96) e Italia (€ 5.00), mentre il successivo più costoso dopo la Repubblica Ceca era la Slovacchia (€ 10.08), Slovenia (€ 9.11), Croazia (€ 8.50) e Polonia (€ 8.41), sebbene sia stato osservato che le quantità potrebbero essere state diverse nei dati utilizzati per quest'ultima.

Prezzi inferiori a 2008

Rispetto a un'indagine simile nel 2008, e senza aggiustamenti per l'inflazione, le medie di 1 litro nel 2012 erano generalmente inferiori, con il calo maggiore in Polonia (- € 3.06), seguita da Turchia (- € 1.01), Repubblica Ceca (- € 0.96), Spagna (- € 0.73) e Grecia (- € 0.39).

Monitoraggio anche di caffè, biglietti per il cinema

Eurostat ha affermato che tra i 156 prodotti esaminati nel 2012 per il progetto, i prezzi medi di un certo numero di prodotti erano simili in tutta Europa, un esempio è lo zucchero bianco (1 kg fine, granulato), che variava da € 1.46, a Cipro, a € 0.92, in Polonia. Un chilo di farina di frumento andava da € 1.22, in Grecia, a € 0.46, nella Repubblica Ceca, e una tazza di caffè da € 0.54 in Bulgaria a € 3.29 in Svizzera.

Il prezzo medio più basso dei biglietti per il cinema (un biglietto, sabato sera) è stato in Slovacchia, 3.27 €, e il più alto in Finlandia, 10.93 €, mentre il prezzo delle sigarette (confezione da 20, filtro) è passato da 2.32 € in Lituania alla media prezzi in Irlanda e nel Regno Unito superiori a 9 € / pacco.


Olive Oil Times Video Serie
pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti