`L'effetto ambiguo del clima caldo sulle olive - Olive Oil Times

Effetto ambiguo di Warm Weather sulle olive

Settembre 4, 2012
Costas Vasilopoulos

Notizie recenti

Indubbiamente, il clima della terra sta diventando sempre più caldo. È a causa del flusso naturale del tempo nel suo insieme, o a causa delle emissioni di CO2, o di una combinazione dei due. L'Europa meridionale ha avuto periodi consecutivi di clima molto caldo quest'estate e negli Stati Uniti luglio è stato il più caldo dal 1895, secondo il NOAA.

Questa è sia una benedizione che una maledizione per gli ulivi. Il clima molto caldo può distruggere la mosca dell'olivo, ma quando l'oliveto non è irrigato renderà il frutto dell'olivo molto secco con conseguenti rese molto inferiori.

La mosca dell'oliva femmina depone le sue uova nell'olivo e il bruco appena nato inizia a divorare la carne causando gravi danni. Le mosche di olivo, che sono comuni nel bacino del Mediterraneo e sono state avvistate in California dal 1998, sono attive quando la temperatura è inferiore a 30 gradi Celsius (86 nella scala Fahrenheit). Per condizioni più calde la deposizione delle uova è sospesa e se la temperatura supera i 35 gradi (95 Fahrenheit) il bug diventa totalmente inattivo.

D'altra parte, le condizioni climatiche asciutte non forniscono carburante per l'olivo e le drupe diventano troppo disidratate per creare olio internamente. La soluzione sta nelle piogge autunnali (se si verificano abbastanza presto) o nell'irrigazione, che non è possibile per molte delle coltivazioni di olivi nel Mediterraneo a causa della mancanza di acqua o del metodo di coltivazione ampiamente utilizzato "alberi xerofitici ”(non irrigati) in meglio qualità dell'olio d'oliva.

Quindi, le condizioni meteorologiche medie significano buone olive oil produzione e campagne di pesticidi per sbarazzarsi degli insetti, e le condizioni meteorologiche più calde non significano pesticidi ma prevedibilmente meno olio d'oliva.



Olive Oil Times Video Serie
pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti