I produttori sudafricani celebrano il successo record al NYIOOC

Entrando nel loro secondo numero più alto di marchi, i produttori sudafricani hanno vinto un numero record di Gold Awards al World Olive Oil Competition.

Tenuta Galenia
Giu. 8, 2022
Di Lisa Anderson
Tenuta Galenia

Notizie recenti

Parte della nostra continuazione copertura speciale di 2022 NYIOOC World Olive Oil Competition.


I produttori sudafricani hanno ottenuto 10 premi al 2022 NYIOOC World Olive Oil Competition, un numero record di premi per il produttore subsahariano.

Il numero record di premi al più grande concorso mondiale di qualità dell'olio d'oliva arriva sul retro di un raccolto eccezionale nel paese. Tuttavia, i produttori ampiamente citati cambiamento climatico come una delle maggiori sfide che hanno dovuto affrontare durante la vendemmia.

È molto appagante godere dei frutti del nostro lavoro e dei risultati dell'applicazione meticolosa degli standard più elevati possibili durante la raccolta e la produzione.- Louise Rabie, comproprietaria, Lions Creek Olive Estate

Olive Porterville, il più grande vincitore del Sud Africa, ha raccolto tre premi d'oro per il loro marchio Andante, prodotto nella Werêldsgeluk Olive Estate fuori Porterville, nella provincia del Capo Occidentale del paese.

L'azienda ha vinto il Gold Awards per i suoi monovarietali Nocellara del Belice e Favolosa di media intensità e il loro delicato blend Frantoio.

Vedi anche:I migliori oli d'oliva del Sud Africa

"Siamo molto felici, grati e umiliati dalla generosità della natura e dell'oliva ", ha detto Willie Duminy, co-proprietario di Werêldsgeluk con sua moglie Lisa. "Fanno l'olio. Lo estraiamo e lo proteggiamo”.

"Il duro lavoro, la perseveranza e l'attenzione ai dettagli dei nostri team di agricoltura, raccolta e molitura, la qualità dei nostri alberi e il dono di un sole abbondante e di un clima salubre si riflettono nel carattere dell'olio", ha aggiunto Duminy.

pubblicità

Duminy spera che vincendo questi premi al NYIOOC lo aiuterà a promuovere il suo olio extravergine d'oliva ai consumatori come alternativa sana e saporita ai loro attuali oli da cucina in Sud Africa e all'estero.

"[Il NYIOOC] consente agli oli sudafricani - e agli oli del Capo Occidentale - di essere confrontati con i migliori al mondo", ha affermato. "Crediamo che i tre Gold Awards 2022 rafforzeranno il nostro marchio Andante in modo sostanziale, a livello locale e internazionale”.

I premi sono stati un gradito sollievo per i Duminy verso la fine della stagione del raccolto locale. I produttori sudafricani in genere iniziano la raccolta a fine febbraio e terminano ad agosto.

"Quest'anno, l'inizio della raccolta è stato ritardato nella nostra zona dal clima piovoso, che ha esercitato ulteriore pressione sul mulino una volta iniziata la stagione", ha affermato Duminy. "Inoltre, abbiamo avuto alcuni guasti elettromeccanici ed elettronici principalmente a causa di interruzioni di corrente, chiamate riduzione del carico in Sud Africa, che hanno ulteriormente messo sotto pressione il team di fresatura".

"A parte questo, la stagione è stata molto buona", ha aggiunto. "I volumi dei nostri boschetti e dei nostri fornitori di terze parti sono aumentati e la qualità è stata nel complesso buona".

Duminy ha affermato che il team di Werêldsgeluk combina i migliori metodi di agricoltura rispettosi dell'ambiente e responsabili con le più recenti macchine per la raccolta e la macinazione.

"Ci vuole un lavoro attento e duro da parte di tutti", ha detto. "I potatori, i trattoristi, le persone che si occupano di diserbo e i raccoglitori che lavorano per lunghe e dure ore sono gli eroi del frantoio".

"Non so se Andante sia unico, ma posso dire che esprime molto di ciò che è molto buono, se non unico, del nostro angolo di Western Cape e della sua gente", ha aggiunto Duminy.

Lions Creek Olive Estate, situato fuori Leeu Gamka nella provincia del Capo Occidentale del paese, è stato un altro vincitore sudafricano a New York, portando a casa un Gold e un Silver Award.

Louise Rabie, che è co-proprietaria della Lions Creek Olive Estate con suo marito, Andries, ha detto di essere euforica dopo aver vinto il Gold Award per la loro miscela di media intensità e il Silver Award per il loro delicato Picual.

"È molto appagante godere dei frutti del nostro lavoro e dei risultati dell'applicazione meticolosa degli standard più elevati possibili durante la raccolta e la produzione", ha affermato Rabie. "NYIOOC i premi forniscono ai consumatori la certezza che Lions Creek si impegna a garantire l'alta qualità".

"Oltre ad essere una delle più grandi aziende olivicole del Sud Africa, l'ampia varietà di cultivar ci offre l'opportunità di offrire una vasta gamma di oli extra vergini di oliva ", ha aggiunto.

Tuttavia, vincendo i premi al NYIOOC non è stato facile per la rabbia.

"Sette anni di grave siccità nella regione di Karoo, nel Western Cape, hanno limitato la nostra produzione e ci hanno costretto a ottimizzare ciò che i boschetti fornivano", ha affermato.

africa-medio-oriente-concorsi-produzione-i-migliori-oli-d-oliva-produttori-sudafricani-celebrare-un-record-di-successo-a-nyiooc-volte-dell'olio d'oliva

Tenuta Galenia

A poche miglia da Lions Creek, Tenuta Galenia ha anche celebrato un Silver Award per la sua delicata miscela Frantoio.

"È un ottimo risultato da ottenere per essere entrati per la prima volta", ha affermato il direttore dell'azienda agricola Arthur Bailey. "È un enorme sollievo e mostra che il duro lavoro ripaga”.

"È anche bello sapere quanto bene si conserva il nostro olio”, ha aggiunto. "Entrare in una competizione contro gli oli più freschi dell'emisfero settentrionale e uscire con un argento, credo, sia un grande risultato. Ci dà la certezza che ciò che stiamo facendo sta funzionando bene e producendo risultati che ora sono stati riconosciuti a livello globale”.

Il premio è arrivato in un buon momento per Bailey, che quest'anno ha dovuto affrontare un raccolto impegnativo principalmente a causa di un nuovo frantoio che non funzionava come avrebbe dovuto.

Bailey ha affermato che la loro resa di olive è aumentata di cinque volte quest'anno rispetto all'anno precedente.

"Sapevamo che sarebbe stata una sfida fin dall'inizio", ha detto. "Abbiamo scoperto che offrire incentivi in ​​denaro per la raccolta oltre gli obiettivi giornalieri aumenta la velocità e il tasso di raccolta e semplifica il raggiungimento di obiettivi e traguardi".

"Gestire il personale, farlo raccogliere correttamente senza danneggiare gli alberi, raggiungere gli obiettivi di raccolta giornalieri e motivare il team non è facile; soprattutto quando la stagione va avanti e tutti iniziano a stancarsi sempre di più", ha aggiunto Bailey.


Olive Oil Times Video Serie
pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti