`Più oliveti biologici in Andalusia - Olive Oil Times

Più oliveti biologici in Andalusia

Ottobre 11, 2012
Naomi Tupper

Notizie recenti

L'area della regione spagnola meridionale dell'Andalusia è famosa per la sua vasta copertura di uliveti e gli alti livelli di extra vergine olive oil produzione. Tuttavia, dati recenti suggeriscono che sta emergendo una nuova tendenza nella regione, con un aumento del 21% di biologico uliveti

L'aumento, che equivale a 1,979 ettari aggiuntivi, è stato costituito da 810 nuovi oliveti ecologici, di cui solo il 25% sono stati piantati in zone remote di pendenza o di montagna. Continua così la tendenza degli ultimi anni di allontanarsi dalle tradizionali montagne e dai ripidi pendii dove è difficile trasportare macchinari e olive.

L'aumento arriva nonostante alcune prove suggeriscano che i frutteti biologici fossero meno produttivi rispetto ai loro omologhi convenzionali e che spesso fossero gestiti con una capacità più part-time. Tuttavia, gli studi suggeriscono anche che gli olivicoltori biologici sono generalmente più giovani, più coinvolti nella gestione, frequentano più corsi di formazione e sono più comunemente membri di associazioni agricole, forse il risultato di una razza di olivicoltori più esperta di affari ed ecologicamente consapevole.

Uno studio pubblicato dal Journal of Agricultural Research spagnolo ha anche suggerito che gli olivicoltori biologici ritenevano che, mentre l'agricoltura ecologica richiedeva più tempo e richiedeva uno sforzo maggiore, i rendimenti erano superiori ai metodi agricoli convenzionali. Questo atteggiamento può essere responsabile, insieme alla crescente domanda mondiale, per il crescente numero di oliveti biologici.

L'area dell'Andalusia ha visto un costante aumento dell'olivicoltura ecologica negli ultimi anni, con un aumento del 37 percento nell'area dell'oliveto biologico da 2004, fornendo prodotti per soddisfare la crescente domanda mondiale di prodotti agricoli biologici. La forte presenza del settore dell'agricoltura ecologica andalusa è stata rappresentata di recente al Terzo mercato europeo dei prodotti biologici a Londra questo settembre, dove nove aziende biologiche andaluse hanno promosso i loro prodotti, tra cui tre olive oil proproduttori di Jaén e Córdoba.

L'esportazione nel Regno Unito offre notevoli opportunità di business per le aziende andaluse. Sebbene la Gran Bretagna promuova l'uso di prodotti locali e regionali, le condizioni meteorologiche inaffidabili durante tutto l'anno significa che i prodotti stranieri sono una necessità, in particolare per prodotti come le olive ei loro prodotti.



pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti