I produttori italiani ancora una volta i più premiati in concorso mondiale

Nonostante una stagione impegnativa, i produttori italiani hanno ottenuto 158 premi al NYIOOC World Competition e ha aperto la strada anche con gli oli d'oliva biologici.
Foto: Olio Di Mino
Giu. 22, 2022
Paolo De Andreis

Notizie recenti

Parte della nostra continuazione copertura speciale di 2022 NYIOOC World Olive Oil Competition.


I produttori italiani hanno vinto per il sesto anno consecutivo il maggior numero di premi al NYIOOC World Olive Oil Competition.

All'edizione 2022 del più grande concorso mondiale di qualità dell'olio d'oliva, i produttori italiani hanno ottenuto 158 premi d'oro e d'argento. La Spagna è arrivata seconda con 128 premi.

Dietro ogni premio ci sono storie così interessanti, che dovrebbero essere raccontate per sensibilizzare i consumatori.- Francesco Di Mino, titolare, Olio Di Mino

Tuttavia, il conteggio di quest'anno ha rappresentato un calo significativo rispetto a record dell'anno scorso 211 premi. Eventi meteorologici estremi nel nord del paese ha impedito a molti produttori di partecipare alla competizione.

"Ancora una volta, l'Italia si conferma terra di immense ricchezze olivicole", ha detto Francesco Battistoni, sottosegretario all'agricoltura del Paese Olive Oil Times. "I premi vinti al NYIOOC certifica questo primato italiano”.

Vedi anche:I migliori oli d'oliva dall'Italia

Ha aggiunto che i premi riconoscono la storia e la tradizione di Italiano olive oil produzione e rivendicare gli sforzi di molti produttori per preservare la biodiversità mentre producono oli d'oliva di eccezionale qualità organolettica.

"Proprio per questi motivi, vorrei rivolgere i miei più sentiti complimenti agli agricoltori e alle aziende vincitori come virtuosi protagonisti della costante crescita del settore”, ha affermato Battistoni. "Offrono ai consumatori prodotti di assoluta eccellenza, raccontando attraverso le storie della nostra terra e della nostra storia olio extravergine d'oliva senza tradire le nostre tradizioni”.

pubblicità

Per molti, i risultati di alto profilo dei produttori italiani sono tutt'altro che sorprendenti a causa della forza del Paese cultura dell'olio d'oliva.

Secondo l'Istituto dei servizi per il mercato agricolo e alimentare (Ismea), 49 regioni italiane di olio extravergine di oliva hanno ricevuto Denominazione d'origine protetta or Indicazione geografica protetta status dall'Unione Europea.

L'Italia è anche uno dei principali produttori mondiali di olio d'oliva biologico, come dimostrato anche dai risultati al NYIOOC.

Dei 128 Gold Awards e 30 Silver Awards guadagnati dai produttori italiani, sono stati premiati 68 oli d'oliva biologici, più che in qualsiasi altro Paese. Complessivamente, l'Italia è il secondo esportatore di prodotti biologici dopo gli Stati Uniti.

"Il successo dell'olio extra vergine di oliva italiano è una conferma dell'incredibile know-how dei nostri produttori ", ha detto Cristiano Fini, presidente della Confederazione Agricola Italiana Olive Oil Times. "Nel tempo si sono concentrati sull'ottimizzazione delle tecniche agronomiche ed estrattive, sulla valorizzazione della biodiversità e del legame con il territorio, sugli investimenti e sulle scelte coraggiose”.

"La passione e la tenacia dei nostri olivicoltori, che affrontano crescenti sfide legate alla cambiamento climatico e un mercato competitivo, rivendica il dovuto riconoscimento sulla scena internazionale [con questi premi]”, ha aggiunto. "In particolare, negli Stati Uniti, dove l'olio extravergine di oliva italiano è da tempo apprezzato”.

Ancora una volta, i produttori di tutto il paese sono stati premiati al NYIOOC. La maggior parte dei produttori vincitori proveniva dal sud e dal centro Italia. Gli eventi meteorologici estremi nelle regioni settentrionali hanno impedito a tanti produttori di partecipare alla competizione come negli anni precedenti.

concorsi-produzione-i-migliori-oli-di-oliva-produttori-italiani-ancora-i-più-premiati-al-mondo-concorso-oli-times

Foto: Olio Di Mino

Tra i produttori vincitori c'era Olio DiMino. Il produttore siciliano ha vinto il Premio Oro e Argento per le sue monovarieta Nocellara del Belice e Biancolilla.

"Vincere due premi al 2022 NYIOOC è stato fantastico e ci ha riempito di orgoglio”, ha detto il proprietario Francesco Di Mino Olive Oil Times. "Entrambi certificano come nel nostro olio extravergine di oliva si trovino affetto, passione e rispetto per le scelte di quei contadini che ci hanno preceduto”.

"I premi sono un incentivo significativo per continuare su questa strada, che abbiamo intrapreso due anni fa", ha aggiunto. "Quello fu il momento in cui la nostra azienda scelse non solo di coltivare olive eccellenti, ma anche di produrre olio extra vergine di oliva di alta qualità".

Ingegnere, proprio come suo padre e suo nonno, Di Mino decise di produrre olio d'oliva presso la inizio della pandemia di Covid-19. In due anni i suoi oli d'oliva siciliani hanno vinto premi in diversi paesi e sono stati finalmente riconosciuti a New York. Di Mino crede che tali prestigiosi premi raccontino la storia di specifiche regioni e tradizioni dell'olio d'oliva al mondo.

"Dietro ogni premio ci sono storie così interessanti, che dovrebbero essere raccontate per aumentare la consapevolezza dei consumatori”, ha affermato.

Tuttavia, Di Mino ritiene che le professioni agricole adiacenti in Italia e oltre potrebbero fare di più per aiutare a promuovere la qualità dell'olio d'oliva. Ad esempio, ha affermato che gli chef potrebbero fare di più per incorporare oli extra vergini d'oliva in piatti diversi.

"La produzione di olio extra vergine di oliva di alta qualità richiede tanta passione, sacrificio, fede e amore, anche se molti lo considerano una merce ", ha affermato.

"Questo approccio danneggia l'olio extra vergine di oliva di alta qualità, che deriva dal contatto diretto dell'umanità con la natura, un'affascinante ricerca nei regni delle opportunità, dei patogeni e del tempo che non puoi controllare ", ha concluso Di Mino.


Olive Oil Times Video Serie
pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti