`Gli esperti avvertono di un grave attacco di falena olivastra a Jaén - Olive Oil Times

Gli esperti avvertono di un grave attacco di falena delle olive a Jaén

Può. 27, 2020
Paolo De Andreis

Notizie recenti

Coltivatori di olio d'oliva a Jaén sono stati avvisati esaminare attentamente la presenza della tignola dell'olivo (Prays oleae) nei loro oliveti. Gli esperti dell'associazione di agricoltori COAG hanno trovato prove di una massiccia diffusione che potrebbe essere la più grave fino ad oggi.

Vedi anche:Olive Oil Produzione News

COAG Jaén ha chiesto ai suoi associati di richiedere l'intervento di consulenti nei loro boschi. Una presenza così consistente della falena rappresenta un grave rischio per la resa delle olive della prossima stagione di raccolta.

Gli esperti di COAG hanno osservato che le misure tradizionali contro la diffusione della falena sono state ostacolate quest'anno dal tempo in molte aree. Forti piogge hanno colpito la regione durante la fioritura.

Danni causati dalla larva Prays oleae Bernard (Lepidoptera: Yponomeutidae) su foglia d'ulivo

Nelle aree in cui non sono state prese misure di contenimento delle tarme, il danno potrebbe estendersi fino al 50 percento degli oliveti, ha avvertito COAG, mentre nelle aree trattate ci si può aspettare un danno inferiore fino al 20-30%.

Il gruppo ha anche osservato che mentre le temperature sono aumentate di recente, non si prevede che il calore raggiunga i 35 ° C (95 ° F) o superiore che potrebbero uccidere le uova della falena.

L'azione rapida è imperativa, hanno detto gli esperti, di fronte a ciò che dicono sia un numero senza precedenti di falene adulte viste sui campi. Avvertono che senza una risposta aggressiva, molti coltivatori rischiano un grande calo dei frutti a settembre.



Olive Oil Times Video Serie
pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti