`Siccità, raccolta delle olive di Almería tagliata dal calore della metà - Olive Oil Times

Siccità, taglio termico della raccolta delle olive di Almería della metà

Novembre 17, 2022
Paolo De Andreis

Notizie recenti

La prolungata siccità e le ondate di caldo estivo hanno messo a dura prova la produzione di olive nella provincia andalusa di Almería.

I coltivatori e i produttori della provincia stimano che raccoglieranno la metà della quantità di olive dell'anno scorso. Il governo regionale andaluso anticipa Almería a produrre 10,000 tonnellate di olio d'oliva quest'anno, il 31% al di sotto della media mobile quinquennale.

Tuttavia, il capitolo locale dell'Associazione dei giovani agricoltori e allevatori (Asaja) ha affermato che le diminuzioni della produzione non sarebbero state uniformi in tutta la provincia dopo aver esaminato le aree olivicole più significative.

Vedi anche:Le prospettive del raccolto peggiorano in Spagna

Più specificamente, Asaja Almería ha affermato che il raccolto a Campo de Tabernas subirà un calo del 30% nella raccolta delle olive rispetto alla scorsa stagione.

Nel frattempo, le operazioni di raccolta delle olive nella valle del fiume Andarax prevedono un potenziale calo del 70% e gli oliveti irrigati ad Almanzora vedranno una diminuzione dell'80%.

pubblicità

"Questa è una previsione per quelle regioni in cui la raccolta [delle olive] è già iniziata poiché ci sono ancora aree in cui la maggior attività si verificherà nei mesi di dicembre e gennaio, sebbene siano evidenti le differenze in base alle aree e al sistema di coltivazione (inondato e irrigato) ", Asaja disse Almería.

Sebbene il clima difficile abbia colpito la maggior parte degli oliveti, Asaja Almería ha affermato che le ragioni alla base di volumi così bassi variano da un'area olivicola all'altra.

Ad esempio, lo stress idrico da La storica siccità della Spagna ha influito sui raccolti negli oliveti irrigati. Tuttavia, in alcune aree, come la valle del fiume Adnarax, i boschetti irrigati e irrigati ricevevano acqua a sufficienza.

business-europe-production-drought-heat-cut-almera-olive-harvest-by-half-olive-oil-times

Dolce di Tabernas

Invece, Asaja Almería ha indicato che i cali di produzione sono il risultato di altri fenomeni climatici.

Nonostante il significativo calo previsto dai produttori di tutta la provincia, Asaja Almería ha affermato che l'attuale raccolto non sarebbe stato il peggiore sperimentato dalla provincia poiché le tempestive piogge primaverili avevano aiutato molti raccolti di olive.

Tuttavia, Adoración Blanque, presidente di Asaja Almería, ha affermato che i coltivatori non dovrebbero ritardare i raccolti, altrimenti rischierebbero di perdere la qualità.

"Da notare che, nonostante l'uliveto abbia mantenuto abbastanza bene l'umidità, il estrema siccità negli ultimi mesi ha fatto maturare l'oliva, quindi Asaja avverte che ritardare troppo il raccolto potrebbe rovinare la campagna ", ha affermato. "Potrebbe non essere sicuro aspettare fino a gennaio per produrre olio extravergine d'oliva. "

Mentre oliva e olive oil produzione ad Almería è relativamente piccola rispetto ad altre province andaluse, svolge ancora un ruolo vitale nell'economia locale.

Nei primi sei mesi del 2022, vendita ed esportazione di olio d'oliva dalla provincia è più che raddoppiato rispetto allo stesso periodo del 2021. Almería ha venduto ed esportato 4.8 milioni di euro di olio d'oliva, con un aumento del 125% rispetto all'anno precedente.

Nello stesso periodo, l'intera Andalusia ha registrato una crescita del 31% del valore delle vendite, raggiungendo i 18.2 miliardi di euro.

Asaja Almería ha concluso la sua analisi con una nota di ottimismo: la pioggia nei prossimi mesi migliorerebbe notevolmente la fine della raccolta delle olive a dicembre e gennaio.



pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti