Il pluripremiato produttore di Corsica rimane ottimista nonostante le sfide dell'isola

Le sfide dell'alta qualità olive oil produzione sono accentuate su un'isola, ci ha detto Emile Borel-Berta. Eppure, il NYIOOC produttore pluripremiato è fiducioso per il futuro.

Emilie Borel-Berta (Foto: Sylvain Alessandri)
Novembre 15, 2022
Di Jasmina Nevada
Emilie Borel-Berta (Foto: Sylvain Alessandri)

Notizie recenti

Temperature torride primaverili ed estive e siccità in corso, che sono stati la rovina degli olivicoltori sulla terraferma europea, stanno avendo un impatto anche sugli agricoltori della Corsica.

"Abbiamo iniziato la raccolta molto prima quest'anno a causa del caldo estremo e della mancanza di pioggia, a metà settembre anziché all'inizio di ottobre, come siamo stati abituati in questi ultimi anni", Emile Borel-Berta, un autore e comproprietario di Moulin Oltremonti, Ha detto Olive Oil Times.

Nonostante la bellezza del nostro clima e le risorse naturali che lo rendono un luogo perfetto per la produzione di olive, affrontiamo gli stessi problemi che affrontano altri agricoltori, ma più accentuati.- Emile Borel-Berta, comproprietario Moulin Oltremonti

Borel-Berta ha acquistato la fattoria con il marito Ivo nel 2008. La tenuta si trova su 35 ettari di dolci colline a Monte, sulla costa orientale della quarta isola più grande del Mar Mediterraneo. Su altri cinque ettari, la famiglia gestisce un moderno frantoio a due fasi.

L'anno scorso, Moulin Oltremonti ha prodotto circa 35 tonnellate di olio extravergine d'oliva. Tuttavia, Borel-Berta ha affermato di sospettare che quest'anno la fattoria produrrà molto meno olio d'oliva.

Vedi anche:Profili del produttore

Normalmente, Borel-Berta cita il clima della Corsica - tra cui molto sole durante tutto l'anno, ampie risorse di acqua dolce e fresche brezze di montagna durante l'estate - come parte di ciò che conferisce al suo premiato olio d'oliva le sue distinte qualità organolettiche.

Tuttavia, lei lo ha riconosciuto cambiamento climatico stava portando nuove sfide e opportunità per l'olivicoltura e la produzione di olio in Corsica, che si aggiungevano a tutte quelle esistenti.

pubblicità

"Affrontiamo le difficoltà che ogni isola deve affrontare, principalmente il suo isolamento", ha affermato. "Nonostante la bellezza del nostro clima e le risorse naturali che lo rendono un luogo perfetto per la produzione di olive, affrontiamo gli stessi problemi che affrontano altri agricoltori, ma più accentuati.

Tra le sfide della produzione di olio d'oliva su un'isola, Borel-Berta ha citato prezzi più elevati per la maggior parte dei beni e servizi, sfide del mercato del lavoro e inazione politica.

Borel-Berta ha aggiunto che un altro vento contrario è a mancanza di comprensione da parte del consumatore dei organolettica e benefici alla salute di olio extra vergine di oliva.

"Il nostro compito è superare questi problemi", ha affermato. "La Corsica è un territorio naturale e in gran parte incontaminato, un luogo in cui gli ulivi prosperano sotto cieli blu liberi e immensi. Un simile compito non può che portare gioia, per quanto difficile possa essere”.

europa-profili-produzione-il-migliore-olio-di-oliva-premiato-produttore-in-corsica-resta-ottimista-nonostante-le-isole-sfide-i-tempi-dell-olio-d-oliva

Uno dei modi in cui gli agricoltori corsi superano i numerosi ostacoli di olive oil produzione su un'isola è attraverso la collaborazione.

Borel-Berta ha affermato che Moulin Oltremonti organizza sessioni informative di degustazione di olio d'oliva e aiuta altri produttori ad attrezzare e gestire i loro frantoi.

"È naturale aiutare gli altri olive oil producers quando sei un professionista e pluripremiato ", ha detto. "Produttori e mugnai si rivolgono a noi per consigli, domande e problemi da risolvere. Naturalmente assistiamo i nostri amici e colleghi produttori quando necessario perché è sempre stato così che siamo stati educati.

Insieme all'olio d'oliva, l'azienda produce anche sapone a base di olio d'oliva e altri prodotti di bellezza, creme spalmabili e olive da tavola. Comunque extravergine olive oil produzione è l'obiettivo principale dell'azienda.

All'inizio di quest'anno, il marchio Athea di Moulin Oltremonti ha guadagnato il premio di qualità più prestigioso del settore Al 2022 NYIOOC World Olive Oil Competition.

"Il nostro team è stato entusiasta di ricevere un Gold Award al NYIOOC, "Ha detto. "Ciò significa che dobbiamo continuare a lavorare bene ed essere di buon umore con una maggiore visibilità e vendite”.

Borel-Berta crea il suo marchio Athea dalla varietà autoctona Ghjermana di Casinca, che viene raccolta alla fine di ogni autunno, insieme alle olive Taggiasca e Leccio del Corno. Ha attribuito l'aroma erbaceo unico, la banana verde e le note pepate alla combinazione di cultivar e clima.

Nonostante le difficoltà della stagione in corso, Borel-Berta è ottimista per il futuro. Non vede l'ora di inviare olio extra vergine di oliva fresco al 2023 NYIOOC e ha in programma di espandere la produzione.

"I nostri piani futuri sono di piantare più ulivi, ovviamente ", ha concluso.


pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti