48K legge
47918

Recensioni

L'olio di oliva del dottor Gundry: controverso lanciatore spaccia una dose di inganno

Un video pubblicitario per olio d'oliva ricco di polifenoli presenta un medico di Beverly Hills che fa affermazioni discutibili.
Steven R. Gundry (Illustrazione OOT)
By Curtis Cord
6 febbraio 2021 08:28 UTC

Spettatori di YouTube con olio d'oliva ovunque nel loro algoritmo di ricerca probabilmente incontrerai una pubblicità di dieci minuti con affermazioni elevate.

La video inizia con un clamoroso hook: "L'olio d'oliva del tuo negozio di alimentari locale potrebbe effettivamente essere più dannoso che buono per il tuo corpo ".

Gundry, che non è un dietista accreditato, è stato oggetto di critiche molto prima della sua incursione nel business dell'olio d'oliva.

Il lanciatore è Steven R. Gundry, un cardiochirurgo e autore con sede a Beverly Hills, che afferma che il suo marchio di olio d'oliva contiene "più polifenoli di qualsiasi altro olio d'oliva che puoi trovare. "

Gundry spiega che il suo olio proviene da un Fattoria marocchina dove le condizioni del deserto sottolineano le olive, che rispondono da "producendo più idrossitirosolo di qualsiasi altra oliva al mondo ".

L'annuncio è pieno di grandi dichiarazioni che l'olio d'oliva di Gundry può "ripristinare la tua vitalità giovanile, non importa quanti anni hai ", e afferma ripetutamente che il suo olio d'oliva ricco di polifenoli ha "30 volte più polifenoli di qualsiasi altro olio d'oliva. "

Il gioco di prestigio che potrebbe sfuggire alla maggior parte degli spettatori è che Gundry paragona ripetutamente il suo marchio a ciò che chiama "tradizionali "oli d'oliva, non extra vergine oli d'oliva. Gli oli raffinati contengono per definizione una frazione del contenuto fenolico degli oli extravergini di oliva.

Quando ho chiesto a un associato Gundry come si sarebbe confrontato il loro prodotto extra vergine oli d'oliva, hanno risposto, "Poiché non abbiamo testato oli extravergine di oliva di terze parti, non saremmo in grado di fornire un confronto con il nostro prodotto. Mi scuso sinceramente per gli eventuali disagi. "

recensioni-opinione-olive-oil-times

Olio d'oliva ricco di polifenoli di Gundry (foto: Olive Oil Times)

"Nelle mie pratiche mediche, consiglio sempre ai miei pazienti di prendere almeno un litro di olio d'oliva a settimana ", dice Gundry nel video, senza specificare se la sua prescrizione di 8,000 calorie consiste nel consumare olio extravergine di oliva o raffinato.

"Per dimagrire, sostenere la salute del tuo cuore, sovraccaricare la tua energia, lenire le articolazioni e far risplendere la tua pelle, un litro di olio d'oliva alla settimana è più che utile ", afferma Gundry.

Si possono immaginare alcuni dei suoi devoti che soffocano la loro dieta occidentale con più di 1,000 calorie al giorno di olio d’oliva, sperando di "dimagrire."

Se Gundry consiglia ai suoi pazienti di consumarne un litro raffinato olio per raggiungere l'apporto raccomandato di polifenoli, ignora completamente gli oli extra vergini di oliva. (E non ha detto, "L'olio d'oliva del tuo negozio di alimentari locale potrebbe effettivamente essere più dannoso che buono per il tuo corpo "?)

Supponiamo che voglia che i suoi pazienti ne prendano un litro extra vergine olio d'oliva. In tal caso, non riesce a riconoscere le legioni di ricercatori che hanno stabilito che sostituire i grassi meno sani con quelli giusti due cucchiai quotidiano potrebbe portare notevoli benefici per la salute.

Ma in alternativa a buttare giù un litro di una sorta di olio d'oliva ogni settimana, Gundry vuole che tu prenda mezzo cucchiaio al giorno del suo olio d'oliva ricco di polifenoli (e super costoso), che dice lo farà "assicurati di ottenere un litro intero a settimana di polifenoli sovralimentati in soli quattro giorni.

Olive Oil Times ha commissionato due analisi dell'olio di Gundry, rivelando un contenuto fenolico totale compreso tra 561 e 612 mg/kg (o ppm).

I risultati dei test di laboratorio presentano sempre un certo grado di incertezza e possono variare a seconda dei metodi analitici utilizzati. Il contenuto fenolico dei campioni di Gundry, sebbene piuttosto elevato, sarebbe in linea con gli oli extra vergini di oliva prodotti nelle regioni di tutto il mondo da olive raccolte precocemente.

Tuttavia, un leader di un panel di assaggio certificato a livello internazionale ha ritenuto che lo fosse il campione Gundry del raccolto più recente lampante - o inadatto al consumo umano - chiamandolo "uno dei peggiori oli che abbia mai valutato ", privo di attributi positivi ed estremamente rancido.

pubblicità
pubblicità

Gundry list olio extravergine di oliva come unico ingrediente sul retro della bottiglia, ma la parte anteriore indica "olio d'oliva ricco di polifenoli ". Non è quindi chiaro, intenzionalmente o meno, se il prodotto viene rappresentato come EVOO o come olio d'oliva raffinato con additivi per aumentare la sua composizione fenolica.

Il sito web di Gundry offre un altro prodotto, "Chef's Select ", dalla stessa fonte marocchina, che indica l'olio extravergine di oliva sull'etichetta anteriore, ma vende per 1/4 del prezzo dell'olio ricco di polifenoli. Quando è stato chiesto di spiegare la differenza, un collaboratore di Gundry ha risposto, "non c'è idrossitirosolo in Chefs Select ”- un'affermazione sorprendente dal momento che ogni olio extravergine di oliva ha almeno una parte del composto.

Di nuovo, quando Gundry spiega che ci vorrebbe un litro di "regolare olio d'oliva” ogni settimana per raggiungere l'assunzione raccomandata di fenoli, sembra riferirsi agli oli raffinati. Suggerendo che il suo olio d'oliva vanta 30 volte più polifenoli di qualsiasi olio extra vergine di oliva sarebbe falso.

Eppure questo è il ragionamento alla base del prezzo di quasi $ 200 al litro del prodotto Gundry quando l'olio extra vergine di oliva marocchino viene scambiato per circa $ 3.65 in una buona giornata.

L'etichetta di Gundry mostra anche a durata di conservazione di tre anni – una pratica rara e senza scrupoli (anche se tecnicamente legale) che aiuta un produttore a vendere petrolio ben oltre il suo apice.

Joseph R. Profaci, direttore esecutivo della North American Olive Oil Association, ha affermato che ai membri del gruppo, inclusi i principali importatori americani, è vietato indicare una durata di conservazione di tre anni sulla confezione "seguendo una chiara guida del Consiglio oleicolo internazionale. "

E giustificare un prezzo altissimo per livelli fenolici elevati (anche se fosse vero) ha i suoi problemi.

Afferma Gundry "non si possono mai assumere troppi polifenoli” senza citare le prove, contrariamente ad alcuni esperti di salute che affermano che non è vero.

"Si arriva al punto, e talvolta presto, che le alte dosi [di polifenoli] diventano pericolose ", ha detto Jim Kehrer del dipartimento di farmacia dell'Università di Alberta a Edmonton in un colloquio con CBC Notizia.

"Gli inserzionisti hanno avanzato l'idea che un po 'è buono, di più è meglio e molto è fantastico, ma non è proprio corretto ", ha detto Kehrer, che ha studiato gli effetti dei radicali liberi dagli anni '1970, secondo CBC .

Vedi anche:L'olio d'oliva più salutare del mondo? La giuria è ancora fuori.

Gary Beauchamp, il presidente emerito del Monell Chemical Senses Center a Filadelfia, che ha scoperto e chiamato il composto fenolico oleocantale, ha affermato che non ci sono prove che più sia sempre meglio quando si tratta di fenoli, aggiungendo, "è ragionevole presumere che ci sia un livello di fenoli che non sarebbe salutare da consumare ".

recensioni-opinione-olive-oil-times

Steven Gundry (Foto: Piaras Ó Mídheach / Web Summit via Sportsfile)

Gundry, che non è un dietista accreditato, è stato criticato molto prima della sua incursione nel settore dell'olio d'oliva.

Robert H. Eckel, un ex presidente dell'American Heart Association, ha scritto in un articolo per il Centro per gli studi nutrizionali che il consiglio dietetico di Gundry è in contraddizione "ogni raccomandazione dietetica rappresentata dall'American Cancer Society, dall'American Heart Association, dall'American Diabetes Association e così via ”e che non è possibile trarre conclusioni dalla ricerca di Gundry a causa dell'assenza di pazienti di controllo nei suoi studi.

"Non esiste una pubblicazione dettagliata dei suoi metodi, dei suoi soggetti, dei suoi risultati o del suo intervento ", ha scritto Eckel, attribuendo le affermazioni infondate di Gundry a "o negligenza intenzionale o stupefacente incompetenza. "

"Trovo curioso che i medici pensino di poter funzionare come nutrizionisti”, ha affermato Mary Flynn, nutrizionista della Brown Medical School. Come medico, le sue conoscenze nutrizionali sarebbero limitate, quindi immagino che sia solo un altro medico che guadagna soldi da Internet.

In New Scientist, scrittore e chef di cucina Anthony Warner ha definito le teorie di Gundry sulla nutrizione "ridicolo "e non supportato dalla scienza nutrizionale tradizionale.

Beauchamp, chi identificato per primo uno dei fenoli più celebri nell'olio extravergine di oliva, ha detto che il lavoro di Gundry sembrava "molto problematico "alla domanda sulle affermazioni pubblicizzate.

I produttori laboriosi di oli extra vergini di oliva di alta qualità in tutto il mondo hanno sempre lottato per differenziare i loro marchi in un mercato affollato pieno di prodotti minori.

A minare i loro sforzi è la pratica di lunga data dei commercianti di massa che usano l'olio extravergine di oliva come a civetta, sopprimendo prezzi e mezzi di sussistenza.

Medici e chef famosi inciampano abitualmente in menzogne ​​in onda, come un ampiamente citato (e completamente smentito) prova del frigorifero per determinare la qualità dell'olio d'oliva o un ridicolo prova trasparente per la purezza.

E ci saranno sempre ritorni al passato dei venditori di olio di serpente che sfruttano il vuoto di conoscenza del consumatore su un bene sano, conveniente e necessario.

"Dobbiamo fermare la diffusione della falsa scelta che l'olio d'oliva è salutare solo se è costoso ", ha scritto Profaci. "Tale disinformazione spinge i consumatori che non possono permettersi di pagare $ 1 o $ 2 per cucchiaio o anche di più a rinunciare al potenziale benefici per la salute dell'olio d'oliva e optare invece per oli da cucina meno salutari. Ed è particolarmente discutibile quando tale disinformazione proviene da un medico che ha giurato di non fare del male ".

Ce ne sono altri che seguono l'esempio di Gundry. Un osteopata con sede a Los Angeles vende olio d'oliva greco per $ 272 al litro, rivendicazione contiene "a base di piante superfenoli," Qualsiasi cosa significhi. (Una domanda di marchio per il termine privo di significato è in attesa di.)

Gundry gode comunque di un considerevole seguito che sgorga con brillanti testimonianze delle loro vite cambiate sul suo canale YouTube e sulle pagine dei prodotti.

Se solo il medico opportunista usasse il suo megafono per diffondere la verità invece di aggiungere all'abbondante confusione su questo prodotto vitale e sovvertire gli sforzi dei produttori e dei venditori etici per educare il pubblico meritevole.

Curtis Cord è il caporedattore di Olive Oil Times.


pubblicità
pubblicità

Articoli Correlati