`Gruppi di sanità pubblica esortano l'UE ad accelerare l'introduzione di etichette alimentari sulla parte anteriore della confezione - Olive Oil Times

I gruppi di sanità pubblica esortano l'UE ad accelerare l'introduzione di etichette alimentari sulla parte anteriore della confezione

Di Paolo DeAndreis
17 gennaio 2023 15:03 UTC

Molte organizzazioni europee della salute e dei consumatori chiedono alla Commissione europea di evitare ulteriori ritardi nell'adozione etichette alimentari sulla parte anteriore della confezione (FOPNL), voluto dall'UE Dalla fattoria alla forcella strategia. In una lettera aperta, hanno avvertito che l'adozione di tali etichette deve essere considerata urgente per proteggere la salute dei consumatori nell'Unione europea.

Vedi anche:Gli studi indicano che etichette come Nutri-Score aiutano i consumatori a fare scelte sane

L' European Public Health Alliance (EPHA), l'European Heart Network (EHN) e l'Organizzazione dei consumatori (BEUC) hanno notato che gli ultimi dati mostrano che oltre la metà degli adulti dell'UE e un terzo dei bambini vivono attualmente come sovrappeso o obeso.

Hanno sostenuto che tali condizioni si pongono "questi cittadini a rischio significativo per varie malattie non trasmissibili come diabete, malattia cardiovascolare e certo tumori. "

Nella loro lettera, le tre organizzazioni hanno anche sottolineato recenti studi che hanno confermato che l'insorgenza dell'obesità è più precoce e le possibilità di conviverci obesità sono molto più alti nelle famiglie a basso reddito.

"Sebbene nessuno strumento politico possa risolvere da solo il problema degli ambienti alimentari insalubri, l'etichettatura nutrizionale sulla parte anteriore della confezione, sostenuta da solide prove scientifiche indipendenti, è un intervento che è stato riconosciuto dagli esperti di salute come uno che può aiutare concretamente a fare la scelta più sana la scelta più facile per consumatori”, hanno scritto i firmatari.

L'accesa Unione Europea Dibattito FOPNL ha evidenziato le divisioni tra gli Stati membri. Queste differenze di opinione sono la ragione principale dei ritardi. La discussione si è concentrata principalmente su che tipo di etichette alimentari dovrebbe essere introdotto.

Secondo la lettera aperta, le nuove etichette dovrebbero essere obbligatorie per produttori alimentari, uso interpretativo codici colore e basarsi su quantità di riferimento uniformi di 100 grammi e 100 millilitri a "consentire ai consumatori di confrontare i prodotti in base alla loro quantità di criticità nutrienti, in particolare grassi saturi, zuccheri e sale.

Secondo i firmatari, tali etichette dovrebbero essere considerate uno strumento di promozione educazione al consumo e raccomandazioni dietetiche.

I promotori di punteggio Nutri, l'etichetta alimentare francese per la parte anteriore della confezione, ha incoraggiato l'iniziativa della lettera aperta sul suo blog. Secondo Nutri-Score, la sua piattaforma corrisponde alla descrizione delle etichette suggerite nella lettera aperta.

Nutri-Score è un stile semaforo FOPNL che utilizza una combinazione di cinque colori e lettere coordinati per valutare la salute di un alimento confezionato. La valutazione si basa sul contenuto di grassi, zuccheri, sale e calorie del cibo per porzione da 100 grammi o millilitro. UN "La "A" verde indica l'opzione più salutare e a "E rossa” indica il meno sano.



pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti