Seguire MedDiet migliora i sintomi della depressione nei giovani uomini

I ricercatori hanno affermato che i risultati dimostrano il ruolo di una dieta sana nel trattamento della depressione nei giovani adulti.

Può. 13, 2022
Di Paolo DeAndreis

Notizie recenti

Adottando il Dieta mediterranea può contribuire in modo significativo a migliorare i sintomi della depressione nei giovani uomini.

Questa è la conclusione più significativa di uno studio di controllo randomizzato condotto da un team di ricercatori australiani su un gruppo di giovani adulti di età compresa tra i 18 e i 25 anni.

(I risultati dello studio) suggeriscono che medici e psicologi dovrebbero considerare di indirizzare i giovani depressi a un nutrizionista o dietista come una componente importante del trattamento della depressione clinica.- Jessica Bayes, ricercatrice, University of Technology di Sydney

Nel corso di 12 settimane, dozzine di giovani pazienti affetti da depressione da moderata a grave hanno visto attenuarsi i sintomi rilevanti legati alla loro condizione a causa dell'adozione della dieta mediterranea.

Secondo l' studio, pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition, i risultati sono così significativi che essi "evidenziare l'importante ruolo della nutrizione per il trattamento della depressione e dovrebbe informare i consigli forniti dai medici a questa specifica popolazione demografica".

Vedi anche:Health News

La sperimentazione è stata completata da 72 giovani che sono stati divisi in due gruppi: uno ha adottato la dieta mediterranea e l'altro era un gruppo di controllo.

Quest'ultimo è stato sottoposto solo a terapia di amicizia per rafforzare le connessioni sociali. Le valutazioni sono state condotte all'inizio del periodo di prova, dopo le prime sei settimane e alla fine.

pubblicità

Queste valutazioni hanno mostrato come i punteggi specifici destinati a misurare la condizione fossero significativamente più alti nel gruppo MedDiet. Come conseguenza della dieta sana, anche i punteggi relativi alla qualità di vita dei pazienti sono migliorati in modo significativo.

"Siamo rimasti sorpresi da quanto fossero disposti i giovani a intraprendere una nuova dieta", ha detto a Neuroscience News la ricercatrice capo Jessica Bayes dell'Università di tecnologia della scuola di salute pubblica di Sydney. "Coloro che sono stati assegnati alla dieta mediterranea hanno potuto modificare in modo significativo la loro dieta originale, sotto la guida di un nutrizionista, in un breve lasso di tempo”.

"Suggerisce che medici e psicologi dovrebbero considerare di indirizzare i giovani depressi a un nutrizionista o dietista come una componente importante del trattamento della depressione clinica", ha aggiunto.

La dieta mediterranea è a base vegetale e comprende principalmente verdure, legumi, cereali integrali, pesce, noci e olio d'oliva con un consumo moderato di latticini e carne. Durante lo studio, i pazienti hanno ridotto significativamente l'assunzione di zucchero e carne rossa trasformata.

"Ci sono molte ragioni per cui scientificamente pensiamo che il cibo influenzi l'umore", ha detto Bayes. "Ad esempio, circa il 90 percento della serotonina, una sostanza chimica che ci aiuta a sentirci felici, è prodotta nel nostro intestino dai nostri microbi intestinali".

"Ci sono prove emergenti che questi microbi possono comunicare al cervello attraverso il nervo vago, in quello che viene chiamato l'asse intestino-cervello", ha aggiunto. "Per avere microbi benefici, dobbiamo nutrirli con fibre, che si trovano nei legumi, nella frutta e nella verdura".

Il legame tra dieta mediterranea e depressione è stato sempre più esplorato nel corso degli anni.

A Studio australiano del 2019 hanno riscontrato benefici significativi sono stati segnalati da adulti di età inferiore ai 35 anni che hanno adottato la dieta sana.

Vedi anche:Dieta medica collegata a un sonno migliore negli studenti universitari

Tuttavia, i ricercatori lo hanno avvertito "mentre ci sono prove osservazionali convincenti per un legame tra qualità della dieta e depressione, le prove di una relazione causale stanno ancora emergendo, in particolare in relazione ai giovani adulti.

Un'analisi più ampia, pubblicata su Psychosomatic Medicine nel 2019, ha esaminato 16 studi sottoposti a revisione paritaria precedentemente pubblicati che confrontavano gli effetti degli interventi dietetici con le condizioni di controllo non dietetiche che hanno coinvolto più di 46,000 partecipanti.

I ricercatori hanno notato che i risultati erano coerenti con il fatto che "gli interventi dietetici sono promettenti come un nuovo intervento per ridurre i sintomi della depressione nella popolazione ".

Gli effetti benefici della dieta mediterranea sui pazienti depressi sembrano estendersi anche agli anziani.

Al meeting annuale del 2019 dell'American Psychiatric Association, è stato presentato uno studio che mostra come l'adozione della dieta mediterranea possa ridurre il rischio di sintomi depressivi più avanti nella vita.

I risultati dello studio hanno indicato che un piano alimentare con un alto contenuto di verdure ma poca assunzione di pollame e alcol si è rivelato il più vantaggioso.

Uno dei risultati delle ultime ricerche mostra come l'introduzione della dieta mediterranea come intervento sia stata ben accolta dai pazienti stessi.

"Quasi tutti i nostri partecipanti sono rimasti con il programma e molti erano desiderosi di continuare la dieta una volta terminato lo studio, il che mostra quanto efficace, tollerabile e utile abbiano trovato l'intervento", ha concluso Bayes.



pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti