Tre piatti greci amati da provare quest'estate

Ingredienti freschi e di stagione vengono combinati con l'olio extravergine d'oliva dell'anno per creare alcuni dei piatti estivi più deliziosi della cucina greca.
Di Costas Vasilopoulos
1 luglio 2024 16:22 UTC

L'estate in Grecia è il momento perfetto per provare alcuni dei piatti classici del paese. Con una tradizione persa nella notte dei tempi, la cucina del paese enfatizza gli ingredienti base delle feste Dieta mediterranea nella loro forma migliore, con olio extravergine d'oliva all'avanguardia.

"L’estate greca non è solo mare e sole, ma anche sapori”, ha detto Maria Prokopiou, endocrinologa e diabetologa di Atene. Olive Oil Times. "Sapori pieni di colori che riflettono la ricca storia e la terra fertile del paese.

La cucina greca è un bouquet unico di colori e sapori. Oltre al gusto fantastico, ci fornisce anche una ricchezza di oligoelementi, antiossidanti e vitamine che hanno molti benefici per la salute.- Maria Prokopiou, endocrinologa e diabetologa

"È praticamente impossibile visitare la Grecia in estate e non assaggiare pomodori, melanzane, fagioli, gombo e zucchine, insieme ad erbe come prezzemolo, aneto, origano e menta in una varietà di ricette in tutto il paese.

Mentre il colorato Insalata greca affascina le papille gustative, Prokopiou ha nominato alcuni altri piatti che sono un piacere da provare nella calda estate greca.

Moussaka

cucinare-con-olio-d-oliva-notizie-sulla-salute-europa-tre-amati-piatti-greci-da-provare-questa-estate-all-olio-d-oliva

L'olio extra vergine di oliva gioca un ruolo centrale nel re della cucina tradizionale greca, la moussaka. (Foto: Spyros Papailias via Facebook)

Servita in ogni ristorante e taverna del paese, la moussaka è uno sformato di carne e melanzane condito con uno strato di besciamella che diventa dorato una volta cotta.

"Il re della cucina tradizionale greca è la moussaka”, ha detto Prokopiou. "La ricetta originale prevede strati di melanzane saltate e carne di manzo macinata preparata con pomodoro ed erbe aromatiche, ricoperti da una cremosa besciamella a base di latte, farina e olio d'oliva.

Sebbene la besciamella di base sia fatta con burro mescolato con farina per formare un roux, una svolta spesso riscontrata in Grecia è quella di sostituire il burro con una pari quantità di olio d'oliva per un risultato più sano.

Si ritiene che la moussaka sia emersa in Medio Oriente secoli fa. Tuttavia, le sue origini esatte sono misteriose. Nel corso del tempo, il piatto ha incorporato elementi di diverse cucine, inclusa quella dell’Impero Ottomano, fino a diventare l’iconico piatto greco conosciuto in tutto il mondo.

La leggenda narra che il tocco francese al piatto – la besciamella – sia stato aggiunto dal famoso chef greco e sostenitore della gastronomia francese Nikolaos Tselementes negli anni '1920.

Vedi anche:Cucinare Con Olio Extra Vergine Di Oliva

Oltre al sapore eccellente, la moussaka offre una varietà di nutrienti al corpo umano.

"La melanzana contiene molti antiossidanti nella buccia e nella polpa come fibre, potassio e nasunina, una sostanza associata all'abbassamento del colesterolo nel sangue e considerata protettiva per le cellule cerebrali", ha detto Prokopiou.

"Il corpo umano ottiene anche proteine ​​animali di buona qualità e ferro dalla carne macinata, calcio dal latte utilizzato nella salsa ed energia dalla farina", ha aggiunto.

La nasunina, un costituente chimico presente in abbondanza nelle bucce di melanzane, ha attirato molta attenzione da parte degli scienziati per i suoi effetti benefici sulla salute umana, come la riduzione dell'infiammazione del cervello e le sue potenziali applicazioni nell'industria alimentare.

"Per chi è a dieta o controlla l’apporto calorico giornaliero, tuttavia, la moussaka dovrebbe essere consumata con moderazione poiché può essere ricca di calorie a seconda che le melanzane siano fritte o al forno e quanto sia magra la carne”, ha detto Prokopiou.

Per gli aspiranti cuochi casalinghi, la moussaka è un piatto complicato da preparare. Tuttavia, se fatto correttamente, premia generosamente i palati esigenti. Un tocco moderno consiste nell'utilizzare melanzane e patate a fette sottili come base del piatto per renderlo più robusto.

pubblicità
pubblicità

Alcuni chef suggeriscono di utilizzare una semplice salsa allo yogurt al posto della besciamella per una versione più leggera della moussaka. Questa salsa si prepara facilmente con yogurt greco colato, uova e un tocco di noce moscata.

La Μoussaka può anche essere un piatto vegano, sostituendo la carne macinata con funghi trifolati o salsa di lenticchie e pomodoro e besciamella con un purè di patate.

Lathera di fagiolini verdi

cucinare-con-olio-d-oliva-notizie-sulla-salute-europa-tre-amati-piatti-greci-da-provare-questa-estate-all-olio-d-oliva

L'olio extra vergine di oliva aiuta a sposare gli ingredienti della lathera dei fagiolini. (Foto: Pixabay)

Fagiolo verde (fasolakia in greco) cotto nell'olio d'oliva è un alimento base greco che appartiene a una speciale famiglia di piatti della cucina greca chiamata lathera, senso 'nell'olio d'oliva."

Lathera comprende decine di ricette per pasti a base vegetale cucinati in olio d'oliva, perfetti per i vegetariani o per chi segue una dieta priva di carne.

"I fagiolini freschi sono il rappresentante più noto del lathera piatti”, ha detto Prokopiou. "Stufati con cipolla, pomodoro e olio extravergine di oliva, sono una preziosa fonte di fibre, vitamine e oligoelementi, tra cui calcio e fosforo, magnesio, potassio e vitamine A e K.

Prokopiou ha aggiunto che queste sostanze classificano i fagiolini come un alimento ricco di antiossidanti, che proteggono dai radicali liberi. "Inoltre, hanno poche calorie”, ha detto.

Vedi anche:Verdure selvatiche commestibili, una gemma nascosta della cucina greca

Lathera i piatti sono preparati con ingredienti freschi di stagione e sono il tipo di cibo che può sfamare intere famiglie con ingredienti economici ma saporiti. Fagiolini e fagioli dall'occhio, zucchine e fiori di zucca, gombo, piselli, melanzane e carciofi possono essere utilizzati per preparare lathera piatti.

Secondo la chef greca e autrice di libri di cucina Dina Nikolaou, combinare l'olio d'oliva con le verdure è la chiave per esaltare i sapori di un piatto.

"L'ingrediente base, l'olio d'oliva, e le verdure sono 'sposarsi' per offrire la massima bontà", ha detto Nikolaou. "E se accompagniamo lathera con un blocco di formaggio feta, allora possiamo parlare della quintessenza del gusto.

Inoltre, l'olio extra vergine di oliva utilizzato per preparare a lathera La ricetta esalta il valore nutrizionale del piatto.

Ricerche scientifiche hanno scoperto che i fenoli dell’olio extra vergine di oliva vengono trasferiti nelle verdure cotte in esso. Inoltre, alcuni nutrienti presenti in alcune verdure diventano più biodisponibili per il corpo umano in presenza di olio d’oliva.

Gemista

cucinare-con-olio-d-oliva-notizie-sulla-salute-europa-tre-amati-piatti-greci-da-provare-questa-estate-all-olio-d-oliva

La Gemista è un piatto estivo onnipresente in Grecia a base di olio extravergine di oliva, che ricorda affettuosi ricordi d'infanzia. (Foto: Dimitra Christidi via Facebook)

Nessun cibo riporta così tanti ricordi d'infanzia ai greci di questo gemist.

Tradizionalmente un pasto domenicale per tutta la famiglia in estate, gemista (significato 'ripieni') è una teglia di pomodori e peperoni ripiena di riso.

"Gemista è fatto con pomodori e peperoni che sono stati svuotati all'interno", ha detto Prokopiou. "La loro polpa viene poi saltata con olio d'oliva, prezzemolo, mela grattugiata, formaggio mizithra grattugiato e riso per realizzare il ripieno e con cui farcire le verdure svuotate. Successivamente le verdure vengono cotte dopo essere state irrorate con olio extra vergine di oliva.

Il Mizithra è un formaggio tradizionale greco a base di latte di pecora o capra, a basso contenuto calorico e a basso contenuto di grassi. È molto utilizzato grattugiato come condimento nelle ricette di pasta.

I pomodori, botanicamente classificati come frutti ma ampiamente considerati verdure perché per lo più cotti o utilizzati nelle insalate, lo sono ricco di licopene, un antiossidante.

Prokopiou ha affermato che il licopene diventa più disponibile man mano che i pomodori vengono cotti, il che aumenta il valore nutrizionale del piatto.

Tutte le parti di un piatto gemista sono commestibili, comprese le bucce dei pomodori e dei peperoni, che vengono ammorbidite e addolcite con la cottura.

Per preparare la gemista si possono utilizzare anche altre verdure, come le melanzane e le zucchine tonde. Qualche spud di patate di solito completa le verdure nel piatto.

"Gemista offre una gamma di sostanze salutari, tra cui i fenoli dell'olio d'oliva, il licopene, minerali e oligoelementi che fortificano il nostro sistema immunitario ", ha affermato Prokopiou. "In una parola, gemista è un pasto completo, contenente proteine ​​del formaggio, carboidrati e verdure”.

"La cucina greca è un bouquet unico di colori e sapori”, ha concluso. Oltre al gusto fantastico, ci fornisce anche una ricchezza di oligoelementi, antiossidanti e vitamine che hanno molti benefici per la salute del corpo umano, indipendentemente dal piatto che scegliamo.



pubblicità
pubblicità

Articoli Correlati