Ringraziamento con un tocco toscano

L'olio extra vergine di oliva esalta i classici piatti del Ringraziamento, aggiungendo nuove dimensioni di sapore e alleggerendo la vacanza intrisa di burro.

Novembre 22, 2022
Di Daniel Dawson

Notizie recenti

Il Ringraziamento negli Stati Uniti annuncia l'inizio delle festività natalizie. Secondo alcuni sondaggi, la festa è la seconda preferita dagli americani, subito dopo Natale.

Il Ringraziamento è tipicamente associato a un eccesso di cibi grassi, salati e dolci con la famiglia e gli amici. Secondo alcune stime, gli americani consumano tra le 2,500 e le 4,500 calorie a pasto.

I consumatori attenti alla salute potrebbero cercare modi per preparare il pasto preferito dagli americani un po' più sano ma senza togliere sapori indulgenti.

Vedi anche:Versando l'olio d'oliva per il Ringraziamento

Uno dei modi migliori per farlo è incorporare olio extravergine d'oliva in una vasta gamma di piatti, dal tacchino per eccellenza ai contorni e ai dessert.

Insieme con il benefici alla salute derivato dal suo composti fenolici e vasta gamma di profili aromatici, l'olio extra vergine di oliva rientra in molte restrizioni dietetiche comuni, tra cui Kosher, vegano, senza latticini, senza glutine e queste.

pubblicità

"Sto cucinando per i miei soci in affari e le loro famiglie, che sono circa 20 persone, ma con una condizione: sarà un 'Ringraziamento toscano'”, Rolando Beramendi, a autore di libri di cucina E il fondatore di Manicaretti importatori alimentari italiani, Ha detto Olive Oil Times.

"Sto preparando il pasto con ingredienti della tradizione americana ma in un modo tradizionale di cucinare dalla Toscana”, ha aggiunto.

Turchia

Il cibo caratteristico del Ringraziamento può essere facilmente arricchito con olio extra vergine di oliva. La stabilità chimica dell'olio d'oliva se esposto a temperature elevate per periodi prolungati lo rende perfetto per cuocere i tacchini.

Per coloro che seguono le ricette tradizionali, utilizzare un iniettore di aromi per iniettare a olio extravergine di oliva di media intensità direttamente nella carne del petto per una consistenza più succosa e un sapore aggiuntivo.

cooking-with-olive-oil-thanksgiving-with-a-tuscan-twist-olive-oil-times

Per chi non ha un iniettore a portata di mano, sollevare delicatamente la pelle del tacchino e strofinare l'olio d'oliva sulla carne del petto. Rivestire l'intero uccello in olio d'oliva per gli ultimi 30 minuti di cottura si traduce in una pelle croccante e marrone.

Nancy Harmon Jenkins, a giornalista enogastronomico e autore di Territorio vergine: esplorare il mondo dell'olio d'oliva, ha ammesso di non essere particolarmente entusiasta del tacchino (giustamente, il nativo del Maine preferisce l'aragosta condita con olio d'oliva).

Tuttavia, ci ha detto che il miglior tacchino che abbia mai avuto è stato fritto in olio extra vergine di oliva, anche se friggere il tacchino a 360 ºF (180 ºC) richiede un volume significativo di EVOO e una configurazione per farlo in sicurezza.

Per coloro che desiderano provare qualcosa di diverso, Beramendi ha un'opzione per quello che ha definito un tacchino di ispirazione toscana.

Raccomanda di disossare il seno lasciando intatta la pelle. Quindi, impila i petti uno sopra l'altro con le parti grasse rivolte verso l'alto e verso il basso.

"E nel mezzo metti rami di rosmarino e salvia, un po' di sale ed erbe aromatiche", ha detto. "Poi lo leghi, così diventa come un bel rotolo, e lo scotti nell'olio d'oliva e diventa bello e croccante all'esterno.

Successivamente, consiglia di versare il latte intero o la panna da montare pesante per coprire i petti scottati, quindi aggiungere un po' di alloro, rametti di rosmarino e grani di pepe prima di portare a ebollizione il composto e lasciarlo sobbollire per 45 minuti.

"Il tacchino diventa buono e cotto ma rimane molto rosa e succoso nel mezzo ", ha detto. Dopo che il tacchino è bollito, l'ultimo passo è metterlo nel forno e lasciarlo cuocere per il resto della cottura.

"Come parte del processo di imbastitura, spruzza un filo d'olio d'oliva sul tacchino ", ha detto. "Il tacchino non ha molto grasso in primo luogo, quindi utilizzare più olio d'oliva nel processo sarebbe piuttosto carino.

Una volta sfornato, Beramendi ne consiglia l'utilizzo olio extravergine di oliva robusto sul tacchino al posto del tradizionale sugo per alleggerire il pasto e fornire una nuova dimensione di sapore.

I contorni

Mentre l'olio extra vergine di oliva può trasformare il tradizionale tacchino del Ringraziamento, il suo utilizzo non è certamente limitato al piatto principale.

Dai tradizionali miscugli di verdure al purè di patate, l'olio extra vergine di oliva può esaltare una vasta gamma di contorni al tavolo del Ringraziamento.

Per quelli non unti a cucinare con olio d'oliva, Jenkins consiglia di iniziare con qualcosa di semplice, come un'insalata con olio extra vergine di oliva fresco.

"Inizia insistendo affinché un'insalata faccia parte del pasto ", ha detto. "Non è affatto una tradizione, ma dovrebbe esserlo. Se sei timido riguardo all'olio d'oliva, questo è il miglior punto di partenza.

Jenkins consiglia inoltre di servire verdure crude con un robusto olio extravergine di oliva per intingere o una salsa a base di olio d'oliva mentre arrivano tutti gli ospiti e le portate principali sono ancora in preparazione.

Jenkins ha detto che sarebbe stata raggiunta da diversi membri della famiglia vegetariani e sostiene che l'olio d'oliva è una parte necessaria di qualsiasi dieta vegetariana. "Aggiunge il tipo di profondità di sapore che la carne fa senza aggiungere carne ad essa ", ha detto.

cooking-with-olive-oil-thanksgiving-with-a-tuscan-twist-olive-oil-times

Di conseguenza, Jenkins consiglia di preparare una gamma di piatti a base di verdure utilizzando olio extravergine di oliva, tra cui carote arrostite, cavoli, Cavoletti di Bruxelles, cavolfiore e cime di rapa.

Insieme al tacchino, il purè di patate è un altro classico piatto del Ringraziamento facilmente arricchito con olio extra vergine di oliva. Se possibile, Beramendi consiglia di fare una pazzia su un Olio Nuovo, che conferisce al purè di patate un colore verde fluorescente.

Vedi anche:Patate Arrosto con Aglio, Limone e Coriandolo (Batata Hara)

"Basta lessare le patate, passarle molto velocemente in uno schiacciapatate e aggiungere l'Olio Nuovo e la noce moscata ", ha detto, aggiungendo che il risultato è un piatto saporito, ricco e senza latticini.

Beramendi prevede anche di dare un tocco toscano ai tradizionali piatti a base di zucca e zucca.

"Certo, hai bisogno della zucca ", ha detto. "Quindi farò un Tortelli di Zucca — ravioli di purea di zucca — e li servirò con olio d'oliva e salvia. All'interno della purea di zucca, metterò un po' di amaretti per consistenza.

Dessert

Insieme al resto del pasto, gli oli d'oliva possono svolgere un ruolo trasformativo nella preparazione dei dolci.

Ad esempio, aggiungi un filo d'olio extra vergine di oliva sopra il gelato o il gelato per un tocco toscano su un classico americano o diventa un po' più creativo e prova una torta ispirata all'olio d'oliva.

Tuttavia, Jenkins ha affermato che incorporare l'olio d'oliva in una tradizionale torta di zucca o di mele è un po' più complicato. "Il grosso problema, ovviamente, è che l'olio d'oliva è un liquido e il burro è solido, quindi reagiscono in modo diverso ", ha detto.

Vedi anche:Gelato salato al rosmarino e olio d'oliva

Per coloro che sono abbastanza avventurosi da tentare di creare una crosta di torta ispirata all'olio d'oliva, Jenkins mette in guardia dal cercare sostituzioni dirette online, poiché tendono a variare in modo significativo.

"In un certo senso vado con la sensazione del battitore più di ogni altra cosa ", ha detto. "L'altra cosa del burro è che puoi montarlo fino a ottenere una vera schiuma, specialmente con un uovo e lo zucchero, ed è molto difficile farlo con l'olio d'oliva perché crolla molto velocemente.

"Quindi devi tenerlo a mente ", ha aggiunto Jenkins. "E forse metti più lievito nella [crosta di torta] di quanto faresti con il burro per compensare questo.

Invece, Jenkins consiglia di preparare la torta umida usando olio extravergine di oliva. "Preferirei di gran lunga una torta fatta con l'olio d'oliva piuttosto che una fatta con il burro ", ha detto. "È ovvio perché l'olio d'oliva è un liquido.

Per il Ringraziamento, Jenkins ha in programma di preparare una torta ispirata alla sua prozia, che ha tramandato una ricetta tradizionale della torta di mele.

cucina-con-olio-di-oliva-ringraziamento-con-un-tocco-toscano-tempo-di-olio-d-oliva

"Aveva una ricetta per una tradizionale torta di mele del Maine fatta con un sacco di mele fresche tritate e noci", ha detto. "Non avrebbe mai usato l'olio d'oliva perché non faceva parte della sua cucina, ma io faccio quella torta con l'olio d'oliva e sostengo che è una torta molto migliore con l'olio d'oliva che con il burro.

Sii creativo, ma conosci i tuoi limiti

L'olio extra vergine di oliva può migliorare praticamente qualsiasi piatto del Ringraziamento. Tuttavia, Jenkins avverte che la vacanza può essere abbastanza stressante senza provare una ricetta eccessivamente elaborata.

"Consiglierei alle persone di iniziare con una ricetta scritta per l'olio d'oliva piuttosto che provare a prendere una torta preferita fatta con il burro e convertirla in olio d'oliva e avere un'idea per un periodo di tempo di ciò che l'olio d'oliva fa in una torta pastella», disse. "E poi, cerca queste equivalenze e inizia a sperimentare.

"Certamente non inizierei con il Ringraziamento perché hai abbastanza di cui preoccuparti senza doversi preoccupare se hai la giusta quantità di olio d'oliva nella tua torta al burro ", ha concluso Jenkins. "Rendilo semplice per te stesso. Questa è la cosa più importante.”



pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti