`La conferenza del Perù spera di unire ricerca e produzione - Olive Oil Times

La Conferenza del Perù spera di gettare un ponte su ricerca e produzione

Settembre 25, 2014
Olive Oil Times STAFF

Notizie recenti

Pro Olivio, il principale organismo di difesa dell'olio d'oliva del Perù, sta pianificando di espandere e migliorare il settore olivicolo in collaborazione con il Consiglio nazionale della scienza e della tecnologia, secondo un recente rapporto. Il Forum internazionale dell'innovazione si svolgerà oggi e domani, 25 settembreth e 26th, a Tacna e includerà discussioni collaborative tra esperti del settore provenienti da Perù, Spagna, Argentina, Cile, Uruguay e Brasile.

L'obiettivo principale della conferenza è quello di colmare il divario tra produzione e ricerca scientifica nell'area attraverso lo scambio di competenze tra i partecipanti, secondo Pro Olivio. Le discussioni saranno incentrate sull'aumento della produttività attraverso i progressi della tecnologia, qualità dell'olio d'oliva, marketing ed evidenziazione delle migliori pratiche agricole per creare un mercato sostenibile. Gli obiettivi a lungo termine includeranno l'aumento del volume e della varietà di esportazioni di olio d'oliva.

Dovrebbero parlare esperti del panel di degustazione, ricercatori, coltivatori, esperti di produzione e rappresentanti delle associazioni olivicole. Chef ed esperti di salute non sono esentati dalla conferenza, poiché l'ordine del giorno della riunione prevede anche di acclimatare i partecipanti all'eccellenza proprietà salutistiche dell'olio d'oliva sia in campo culinario che medico.

Pro Olivio è un'organizzazione senza scopo di lucro composta da nazionali olive oil proriduttori. Secondo il loro sito web, solo il 20% delle colture olivicole peruviane viene trasformato per l'olio d'oliva, mentre il restante 80% è confezionato per il mercato delle olive da tavola.


Olive Oil Times Video Serie
pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti