L'aumento dei prezzi espone un potenziale non sfruttato per le esportazioni tunisine

L'aumento dei prezzi dell'olio d'oliva all'origine ha visto le esportazioni tunisine aumentare di valore di un terzo nell'ultimo anno, anche se i volumi sono diminuiti.
Torre Numidia che si erge sopra gli ulivi a Dougga, Tunisia
Settembre 22, 2022
Paolo De Andreis

Notizie recenti

Le esportazioni di olio d'oliva in volume e in valore sono aumentate nei primi otto mesi del 2022, secondo i dati pubblicati di recente dall'Osservatorio nazionale dell'agricoltura (Onagri).

Da gennaio ad agosto, le esportazioni di olio d'oliva sono aumentate dell'uno per cento in volume rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, fino a 145,000 tonnellate. Tuttavia, il valore è aumentato del 33 per cento a causa di un significativo aumento dei prezzi dell'olio d'oliva per chilogrammo, da TND 8.09 (€ 2.66) a TND 10.66 (€ 3.51).

Ci sono molti prodotti agricoli, come olio d'oliva, pomodori e datteri, che hanno ancora un potenziale di esportazione non sfruttato.- Houssem Eddine Chebbi, professore di economia agraria, ESSEC

Dall'inizio della campagna 2021/22, la Tunisia ha esportato olio d'oliva per un valore di 1.9 miliardi di TND (638 milioni di euro), con un aumento del 30 percento rispetto alla campagna precedente nonostante il volume di olio d'oliva sia diminuito da 194,800 tonnellate nella campagna 2020/21 a 184,000 tonnellate.

Secondo Onagri, le esportazioni di olio d'oliva tunisino contribuiscono in modo significativo alla bilancia commerciale del paese, agendo in qualche modo da contrappeso all'aumento del 110 percento delle importazioni di olio vegetale e all'aumento delle importazioni di altri prodotti di base, come zucchero e cereali.

Vedi anche:Le esportazioni di olio d'oliva marocchine aumentano dopo il raccolto eccezionale dell'anno scorso

I dati commerciali del Consiglio oleicolo internazionale indicano che la Tunisia ha esportato una media di 218,000 tonnellate di olio d'oliva all'anno negli ultimi cinque anni, ponendo il paese come uno dei maggiori esportatori mondiali.

tunisino olive oil produzione sta acquisendo rilevanza per l'economia a causa di importanti accordi commerciali internazionali, in particolare con l'Unione europea. Tali accordi hanno consentito al paese di vendere olio d'oliva a mercati globali ampi e ricchi con tariffe minime.

pubblicità

Un recente studio presentato dalla fondazione tedesca Bertelsmann Stiftung ha sottolineato l'importanza strategica delle relazioni commerciali con l'UE per il Paese. Il 50% di tutte le esportazioni tunisine va nell'UE e il -% delle importazioni complessive del paese proviene dai paesi dell'UE.

Secondo il rapporto della fondazione, l'UE potrebbe svolgere un ruolo ancora più importante nel sostenere l'economia tunisina.

"Eppure alcuni prodotti agricoli tunisini sono soggetti alle restrizioni commerciali dell'UE, motivo per cui solo 56,700 tonnellate del suo olio d'oliva possono essere esportate in Europa esente da dazi ", afferma il rapporto.

Vedi anche:I migliori oli d'oliva dalla Tunisia

Da diversi anni ormai le autorità tunisine lo chiedono alla Commissione europea aumentare la quota delle esportazioni duty-free di olio d'oliva.

Secondo il rapporto, l'invasione russa dell'Ucraina ha esercitato una pressione crescente sull'economia del paese e l'UE dovrebbe prenderne atto.

"Ci sono molti prodotti agricoli, come olio d'oliva, pomodori e datteri, che hanno ancora un potenziale di esportazione non sfruttato ", ha affermato Houssem Eddine Chebbi, autore del rapporto e professore di economia agraria presso l'Ecole Supérieure des Sciences Economiques et Commerciales di Tunisi.

"La Tunisia ha una serie di possibilità per aumentare ulteriormente la sua gamma di prodotti e i volumi di esportazione nel mercato europeo", ha aggiunto, e dovrebbe "avviare colloqui con il blocco europeo e aumentare le quote di esportazione per prodotti strategici come l'olio d'oliva".

"Ciò avrebbe un impatto positivo sull'economia nazionale e di conseguenza sulla stabilità del Paese”, ha concluso Eddine Chebbi.



pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti