Le etichette degli alimenti potrebbero ridurre l'impatto climatico dei fast food statunitensi

JAMA Network Open ha pubblicato una nuova ricerca che descrive il ruolo cruciale che le etichette sull'impatto climatico potrebbero svolgere nell'aumentare le scelte alimentari dei consumatori statunitensi.
Di Paolo DeAndreis
18 gennaio 2023 17:13 UTC

Una nuova ricerca ha studiato come consumatori americani reagire alle etichette alimentari legate al clima nei ristoranti fast food. Gli autori hanno scoperto che tali etichette influenzano le scelte dei consumatori, che tendono a diventare di più sostenibile.

Vedi anche:L'amministrazione Biden pianifica la revisione dell'etichettatura nutrizionale

In un documento pubblicato da JAMA Network Open, i ricercatori di diverse istituzioni accademiche hanno monitorato e confrontato il comportamento di tre diversi gruppi di consumatori quando venivano offerti vari ordini di cibo.

Il primo gruppo è stato esposto a etichette valutare il elevato impatto climatico delle opzioni alimentari (etichette negative). Il secondo gruppo ha dovuto scegliere alimenti con etichette che indicassero un minore impatto ambientale (etichette positive). Il terzo gruppo di controllo non è stato esposto ad alcuna etichettatura specifica.

Lo studio clinico randomizzato ha coinvolto 5049 adulti statunitensi. I risultati hanno mostrato che i partecipanti al gruppo con etichetta negativa hanno scelto a opzione sostenibile, come evitare carne rossa, 23 per cento più spesso rispetto al gruppo di controllo. Nel gruppo con etichetta positiva, i partecipanti hanno scelto un'opzione sostenibile solo il 10% più spesso rispetto al gruppo di controllo.

È interessante notare che i partecipanti che hanno ordinato l'opzione più sostenibile hanno classificato il loro cibo come più sano rispetto all'opzione insostenibile.

La ricerca ha scoperto che impatto climatico le etichette potrebbero ridurre significativamente le selezioni di carne rossa in un menu di fast food. I risultati dei ricercatori mostrano come le etichette dei menu a impatto climatico potrebbero promuovere scelte alimentari più sostenibili in America ristoranti fast food.

Tali scoperte arrivano sulla scia di un dibattito globale in merito sostenibilità alimentare e etichette. Impatto incomparabile del cambiamento climatico su produzione alimentare globale e la sicurezza ha innescato questo dibattito negli ultimi anni.

In Europa, i ricercatori hanno sostenuto proposte per aggiungere etichette legate al clima al cibo nei ristoranti e sugli scaffali dei rivenditori.

Pochi mesi fa, il comitato consultivo scientifico tedesco per la politica agricola, l'alimentazione e la tutela della salute dei consumatori (WBAE) ha chiesto che le etichette alimentari indichino ai consumatori le emissioni di gas a effetto serra di determinati alimenti.

il Etichetta Planet-Score è stato presentato in Francia per rivelare ai consumatori l'impatto ambientale del cibo. L'etichetta, in fase di valutazione da parte del governo francese, è sostenuta da diversi istituti di ricerca del paese.

L'olio d'oliva è stato anche protagonista dei dibattiti di molti paesi sulla sostenibilità alimentare. È tra i grassi da cucina più sani ed è spesso considerato uno degli alimenti più sostenibili.

La reputazione dell'olio d'oliva per la sostenibilità deriva dagli oliveti diossido di carbonio- qualità sequestranti. Nuovo pulito metodi di raccolta e tecnologie che riutilizzano la maggior parte o tutte sottoprodotti di oliva aumentare ulteriormente la sostenibilità del prodotto alimentare.



pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti