La combustione di legna per l'energia minaccia le foreste europee

Il legno è considerato una fonte di energia rinnovabile e a emissioni zero in Europa. Tuttavia, ampie zone di foreste vengono tagliate in modo netto per coprire la domanda di legno.

Settembre 20, 2022
Di Costas Vasilopoulos

Notizie recenti

Nel tentativo di allontanarsi dai combustibili fossili, l'Unione europea sovvenziona la combustione del legno per la produzione di energia da oltre un decennio.

Di conseguenza, il legno in tutte le sue forme, come tronchi d'albero, residui forestali, scarti delle colture e pellet di legno, è diventato la fonte di energia più comune in Europa.

Per la prima volta, un'istituzione dell'UE ha riconosciuto che bruciare alberi potrebbe non essere il modo migliore per liberarsi dei combustibili fossili e fermare il cambiamento climatico incontrollato.- Alex Mason, , capo della politica climatica ed energetica dell'UE, WWF

Tuttavia, vaste fasce di foreste europee stanno iniziando a scomparire per soddisfare la crescente domanda di legno in tutto il continente. La crisi energetica provocata dalla guerra in Ucraina ha ulteriormente esacerbato il problema del disboscamento dei boschi europei.

In Finlandia ed Estonia, le foreste, un tempo considerate punti critici nella battaglia per ridurre i livelli di anidride carbonica nell'atmosfera, sono ora considerate emettitrici di carbonio a causa del disboscamento estensivo.

Vedi anche:L'Europa resiste all'estate più calda mai registrata

"Le persone acquistano pellet di legno pensando che siano la scelta sostenibile, ma in realtà stanno guidando la distruzione delle ultime foreste selvagge d'Europa", ha affermato David Gehl dell'Environmental Investigation Agency, un gruppo di difesa con sede a Washington.

In Romania, il New York Times ha rintracciato un carico di alberi raccolti da un bosco ecologicamente significativo a un impianto di lavorazione del legno che macina gli alberi in segatura per formare pellet. Secondo il quotidiano americano, la pianta ha ricevuto centinaia di spedizioni di alberi da foreste protette solo nell'ultimo anno.

pubblicità

La fame di legno in Europa ha anche attraversato l'Oceano Atlantico, alimentando un'industria in forte espansione effetti devastanti sui boschi delle zone rurali del sud-est degli Stati Uniti.

Inoltre, uno studio condotto dall'UE lo scorso anno ha rilevato che bruciare legna per produrre energia provoca più inquinamento che ricevere la stessa quantità di energia dai combustibili fossili.

Tuttavia, l'energia prodotta dal legno è definita carbon neutral in Europa e gli Stati membri possono utilizzarla liberamente per raggiungere i propri obiettivi in ​​materia di energia pulita nel contesto dell'accordo di Parigi sul clima.

Il Parlamento europeo ha votato per la fine dei sussidi pubblici 'biomassa legnosa primaria', con l'obiettivo di ridurre gradualmente l'abbattimento degli alberi per la produzione di energia. L'utilizzo dei residui forestali e dei rifiuti di legno come fonte di energia, invece, resterà ammissibile alle sovvenzioni.

"Per la prima volta, un'istituzione dell'UE ha riconosciuto che bruciare alberi potrebbe non essere il modo migliore per abbandonare i combustibili fossili e fermarsi cambiamento climatico incontrollabile”, ha affermato Alex Mason, capo della politica climatica ed energetica dell'UE presso il World Wildlife Fund (WWF).

Il disegno di legge parlamentare deve essere negoziato con il Consiglio dell'Unione Europea e la Commissione Europea prima di diventare legge.

Tuttavia, diversi paesi europei, in particolare nell'Europa centrale e settentrionale, si oppongono all'iniziativa di ridurre gradualmente la combustione del legno come fonte di energia, in particolare mentre esiste incertezza sulla consegna delle spedizioni di petrolio e gas dalla Russia all'Europa.

"Abbiamo bisogno di più energia rinnovabile domestica e autosufficienza, non di meno", ha affermato Antti Kurvinen, ministro finlandese dell'agricoltura e della silvicoltura. "Promuoverò pienamente l'energia forestale".



pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti