Spagna e Portogallo chiedono aiuti europei per combattere la siccità in corso

Il commissario europeo all'agricoltura ha risposto che entrambi i paesi devono utilizzare i piani strategici nazionali per affrontare le questioni climatiche.
Marzo 2, 2022
Ephantus Mukundi

Notizie recenti

I governi spagnolo e portoghese hanno chiesto alla Commissione europea di adottare misure per aiutare gli agricoltori della penisola iberica a far fronte alla grave siccità in corso.

Luis Planas, il ministro spagnolo dell'agricoltura, della pesca e dell'alimentazione, ha chiesto più soldi dal bilancio agricolo provvisorio della Commissione europea per aiutare gli agricoltori a combattere la siccità e una maggiore flessibilità per l'utilizzo dei terreni incolti.

Sfruttare al meglio i piani strategici della PAC per affrontare le sfide delle scarse precipitazioni in modo che gli agricoltori siano protetti da possibili eventi atmosferici.- Janus Wojciechowski, Commissario europeo per l'agricoltura

Il bilancio provvisorio finanzia il settore agricolo europeo fino al nuovo Politica agricola comune (PAC) entra in vigore all'inizio del 2023.

Spagna e Portogallo hanno registrato una drastica diminuzione delle precipitazioni negli ultimi tre decenni. Una grave siccità iniziata alla fine dell'anno scorso ha gradualmente peggiorato le riserve d'acqua in esaurimento fino a livelli record.

Vedi anche:Funzionari andalusi criticano la perdita di fondi per gli agricoltori nella proposta di Ag. Politica

Il mese scorso, ha detto l'agenzia meteorologica nazionale spagnola Gennaio 2022 è stato il più secco Gennaio da quasi 20 anni, con Andalusia;, Catalogna ed Estremadura sono le regioni più colpite.

In Portogallo, lo è il 34 per cento del paese vivendo una grave siccità, mentre l'11% sta vivendo una siccità estrema.

pubblicità

Tuttavia, il commissario europeo all'agricoltura ha detto a entrambi i paesi invece di sfruttare la possibilità di formare il loro propri piani strategici nazionali nell'ambito della PAC in arrivo per aiutarli ad affrontare le sfide climatiche.

"Sfruttate al massimo i piani strategici della PAC per affrontare le sfide delle scarse precipitazioni in modo che gli agricoltori siano protetti da possibili eventi meteorologici", ha affermato Janus Wojciechowski.

Ha aggiunto che tutti i paesi europei dovrebbero mettere in atto misure a lungo termine poiché il cambiamento climatico renderà la scarsità d'acqua e siccità più comuni, in particolare per i paesi del bacino del Mediterraneo.

Una settimana prima che Planas presentasse la richiesta per i due paesi, il commissario europeo per la parità di genere ha espresso preoccupazione per la situazione di siccità nella penisola iberica.

Helena Dalli ha affermato che la commissione stava monitorando da vicino la situazione tramite il sistema satellitare e ha consigliato ai due paesi di sfruttare gli strumenti disponibili per mitigare la siccità.

"Attraverso il Fondo europeo di sviluppo regionale e altri strumenti della PAC, Portogallo e Spagna potranno aiutare gli agricoltori colpiti dalle condizioni climatiche", ha affermato Dalli.

"Il cambiamento climatico aggraverà ulteriormente la scarsità d'acqua e il rischio di siccità, influenzandone la frequenza e l'entità, non solo nella penisola iberica, ma anche negli altri paesi meridionali e in altre parti dell'UE", ha aggiunto.



Olive Oil Times Video Serie
pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti