I ricercatori introducono la fertirrigazione negli uliveti andalusi

Il processo è stato salutato come un modo sostenibile per gli agricoltori di concimare e irrigare i loro ulivi con precisione e con acqua riciclata.

Olive Oil Times
Febbraio 11, 2022
di Ephantus Mukundi
Olive Oil Times

Notizie recenti

Un gruppo di ricerca dell'Università di Córdoba in Andalusia; ha realizzato la fertirrigazione di precisione degli uliveti utilizzando acqua bonificata.

La fertirrigazione è un processo in cui i nutrienti vengono applicati insieme all'acqua di irrigazione, che secondo i sostenitori ha un duplice vantaggio: risparmiare sui costi dei fertilizzanti - in particolare, l'azoto - e dare una seconda vita alle acque reflue.

Vedi anche:Notizie di ricerca

I ricercatori hanno affermato che l'utilizzo di acqua riciclata per irrigare i raccolti è un approccio di irrigazione sostenibile e dovrebbe essere salutato come una svolta per la conservazione di un sempre più prezioso risorsa naturale in Spagna e nel mondo. A livello globale, l'agricoltura rappresenta circa il 70% dell'acqua dolce utilizzata.

Tra le sfide affrontate dai ricercatori per raggiungere questo obiettivo c'era quella di determinare la quantità di nutrienti e di acqua richiesta dagli ulivi, che varia a seconda del luogo e del periodo dell'anno.

Per risolvere questa sfida, i ricercatori hanno analizzato le variazioni spazio-temporali dell'azoto, un nutriente essenziale nella crescita dell'olivo, nella rete di distribuzione dell'irrigazione.

A seconda della posizione dell'albero sulla rete, l'acqua e le sostanze nutritive dovevano essere inviate in tempi diversi e in quantità variabili.

Per aiutare gli agricoltori a semplificare quello che altrimenti sarebbe un processo complicato, i ricercatori hanno creato un'applicazione mobile, Reutivar, attraverso il quale gli agricoltori possono ricevere una serie di raccomandazioni precise su quando e quanta acqua utilizzare.



Advertisement

pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti