`Gli agricoltori dell'antica Olimpia stanno restaurando gli uliveti distrutti dagli incendi dell'anno scorso - Olive Oil Times

I contadini dell'antica Olimpia stanno restaurando gli uliveti distrutti dagli incendi dell'anno scorso

Agosto 1, 2022
Paolo De Andreis

Notizie recenti

Gli agricoltori locali stanno piantando circa 135,000 ulivi nell'antica Olimpia, all'estremità occidentale della penisola del Peloponneso.

I funzionari hanno celebrato il successo dell'iniziativa per ripristinare le iconiche foreste di ulivi devastate da incendi nell'agosto 2021.

Alcune centinaia di olivicoltori, nel grigio paesaggio del fuoco, tornano a sorridere.- George Georgiopolous, sindaco, Antica Olimpia

Gli incendi della scorsa estate hanno provocato la distruzione di oltre 400,000 ulivi, che ha avuto un impatto significativo sull'economia locale.

L'ultimo sforzo per piantare alberelli di Koroneiki si è aggiunto alle diverse centinaia di migliaia di alberi piantati dall'inizio del Campagna di reimpianto dell'antica Olimpia, che ha ricevuto finanziamenti dalla Camera di commercio americana-ellenica e dall'Arete Fund, un'organizzazione no-profit con sede in California.

Vedi anche:La stagione degli incendi boschivi 2022 dovrebbe essere la peggiore d'Europa

"Le nostre squadre hanno cercato di trovare i vivai giusti in tutto il paese, quindi hanno acquistato gli alberelli e li hanno trasportati nella zona, dove sono stati distribuiti ai coltivatori colpiti", ha affermato Giannos Grammatidis, direttore di un'organizzazione no profit ed ex presidente del Camera di commercio americana-ellenica.

"Sappiamo molto bene che non abbiamo coperto tutto il danno, ma una parte significativa di esso", ha aggiunto. "Vorrei che avessimo i mezzi per fare di più".

pubblicità

Tra i partecipanti alla cerimonia c'era Adonis Georgiadis, il ministro greco per lo Sviluppo e gli Investimenti, che ha definito lo sforzo di restauro suo "eredità per questo luogo santo”.

Georgiadis ha avvertito che sarebbero probabili incendi diventare più comune a causa del cambiamento climatico e gli agricoltori dovrebbero prepararsi di conseguenza.

"Voglio elogiare questa iniziativa privata, che ancora una volta è stata direttamente coinvolta nel ripristino di un enorme disastro naturale", ha aggiunto.

Al municipio, un coro delle scuole elementari locali ha aperto la cerimonia. Successivamente, un memoriale in pietra è stato inaugurato tra i boschi bruciati per celebrare il successo della campagna.

La pietra reca l'immagine di un ulivo e alcuni versi di Elytis, il poeta greco premio Nobel scomparso nel 1996.

Davanti al municipio durante i festeggiamenti è stato piantato anche un olivo di 250 anni.

"Alcune centinaia di produttori di olive, nel grigio paesaggio del fuoco, stanno sorridendo di nuovo", ha affermato George Georgiopolous, sindaco dell'antica Olimpia. "Forse i loro nuovi ulivi porteranno di nuovo reddito tra cinque o sei anni, ma ora sanno che in questa grande prova non sono stati lasciati soli".

"Ci deve essere lo stesso risposta del governo alla nostra richiesta di base per il ripristino e la ricostruzione dell'area danneggiata dal fuoco ea livello di infrastrutture affinché questo grande luogo possa essere rigenerato e sviluppato”, ha concluso.



pubblicità

Articoli Correlati

Feedback / suggerimenti